Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Baba Sissoko & Taman Kan Quintet per l’ultima serata del Rocca San Giovanni Jazz

"Mamma Africa" per chiudere questa sera l' edizione dedicata alla batteria ed alle percussioni

| di Francesca Stefano
| Categoria: Curiosità e varie
STAMPA

ROCCA SAN GIOVANNI – Questa sera, 18 agosto, la terza serata per la chiusura del Rocca San Giovanni Jazz con le note di Baba Sissoko, artista di fama internazionale che porta sul palco la Mamma Africa.

Nella Piazza degli Eroi il concerto a partire dalle 21.30, ma l’artista sarà anche protagonista di un incontro-seminario presso le Caltapie a Lanciano alle ore 16.30 con prenotazione obbligatoria (per info: lecaltapie@gmail.com).

Originario di una grande dinastia di griots del Mali, il cui ruolo nella tradizione è quello di riconciliare i cuori e gli animi, è stato il primo ad introdurre il suono del tamani nella musica moderna maliana, riportando nel presente i ricordi della sua infanzia, dallo strumento estrae con grande naturalezza tutte le note con un solo gesto. Ma anche un grande polistrumentista, sul palco suona anche lo ngoni, il kamalengoni, la chitarra, il balaphon, la calebasse, il sildrum, oltre alla voce. Il suo stile è un integrazione di melodie e ritmi della tradizione del Mali, delle sonoritè del jazz e del blues, creando un fantastico e originale effetto musicale.

Tante le collaborazioni artistiche, tra gli altri ha lavorato e collaborato con Habib Koite, Rokia Traore, Ibrahim Ferrer, Buena Vista Social Club, Don Moye and Art Ensemble of Chicago, Dee Dee Bridgewater, Enzo Avitabile, Miguel Anga Diaz, Omar Sosa, Chris Joris, Bob Stuwart, Roberto Fonseca, Philippe Caterina, Toots Thielemans e tanti altri.

 

 

 

 

Francesca Stefano

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK