Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A Lanciano la presentazione di Abruzzo Coding: costruire reti territoriali per l'innovazione nella scuola

Per una "Scuola Smart", un progetto basato su partenariati multilaterali, per promuovere il capitale umano

Condividi su:

LANCIANO - La costruzione di una duplice coalizione in collaborazione con le istituzioni comunali e scolastiche, per offrire una valida risposta al mercato del lavoro, tramite la formazione di competenze innovative: questa la missione dell'Associazione RATI, Rete di Abruzzesi per il Talento e l'Innovazione, e del suo presidente Giovanni Di Fonzo, nell'ambito del progetto Abruzzo Coding.

L'iniziativa, presentata questa mattina 14 dicembre presso la Casa di Conversazione di Lanciano, è nata dall'impegno di due coalizioni che hanno condiviso questa mission, che prevede il coinvolgimento di tutte le scuole del comprensorio vastese e del sangro aventino e dei rispettivi comuni.
Il Progetto Abruzzo Coding, il primo in Italia, è nato un anno fa, per dare una risposta più diretta e immediata a quelle che sono le richieste del mercato del lavoro, tramite un'ampliamento, un'estensione e un'evoluzione della formazione creando nuove e innovative competenze, visto che quelle tradizionali ormai non sono più sufficienti, e cercando di sensibilizzare le componenti scolastiche a decontestualizzare il loro lavoro, senza tralasciare l'importante ruolo ricoperto dalla Famiglia. Bisogna sapere creare le condizioni affinchè ci sia occupazione e le condizioni più importanti sono costituite proprio dalle risorse umane.
Uno speciale ringraziamento per aver sostenuto l'iniziativa spetta a due prestigiose aziende operanti sul nostro territorio che sono Valagro e BPER

L'assessore Giacinto Verna, con un breve intervento, aggiunge "Scuola e Comune, dovrebbero instaurare un rapporto di scambio interculturale, per dare più qualità alla scuola."

La dirigente scolastica del liceo scientifico, Eliana De Berardinis, sottolinea, infine, l'importanza della collaborazione, della sinergia con le altre istituzioni, per un'offerta formativa di cooprogettazione, stabilendo insieme le priorità, e dare una risposta moderna: una collaborazione con Rati che è in opera già da alcuni anni, e che garantisce un percorso di alternanza scuola - lavoro, che diventa così una reale opportunità per gli studenti.

L'appuntamento per l'approfondimento delle tematiche, è per venerdì 16 Dicembre, alle ore 17:45, nella sala convegni della Casa di Conversazione, nell'ambito del Programma culturale "Conversazioni del venerdì", al quale parteciperà, oltre a Giovanni Di Fonzo, ANCI ABRUZZO, GAL Maiella Verde, l'Università di Teramo, l'assessore Regionale Marinella Slocco e il Prof. Luciano D'Amico.

Condividi su:

Seguici su Facebook