Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Lanciano: nel 2015 furti in diminuzione rispetto al 2014

Questo il dato emerso dall'incontro sulla sicurezza tra il sindaco Mario Pupillo ed il prefetto Antonio Corona.

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Si è svolto ieri, martedì 22 marzo, l’incontro tra il sindaco Mario Pupillo con il Prefetto Antonio Corona ed i massimi vertici provinciali delle Forze dell’Ordine territoriali richiesto proprio dal primo cittadino frentano a seguito degli ultimi avvenimenti di cronaca in città, in particolare la rapina nell’ufficio postale del quartiere Santa Rita della scorsa settimana.

Nel corso dell'incontro è stata ribadita la massima attenzione delle Forze dell'Ordine, presenti a Lanciano con il Commissariato di Polizia, la Tenenza della Guardia di Finanza e la Compagnia dei Carabinieri, in ordine alla garanzia della sicurezza del territorio frentano. E' stato sottolineato come nel 2015 si sia registrata una diminuzione dei furti rispetto al 2014, frutto del silenzioso e puntuale lavoro delle Forze dell'Ordine e della collaborazione attenta della cittadinanza.

“Ringrazio il Prefetto e le Forze dell'Ordine per la sensibilità e il grande lavoro che svolgono a servizio della cittadinanza con discrezione e grande capacità operativa. Il Comune di Lanciano sta installando in questi giorni 20 telecamere nei punti d'accesso e in alcune zone sensibili della città per aumentare il livello di controllo del territorio – dichiara il sindaco Mario Pupillo - il sistema di videosorveglianza sarò messo in rete e condiviso con le Forze dell'Ordine e la Polizia Municipale ed entrerà in funzione entro il mese di aprile. Queste telecamere del progetto “Città Sicura” si andranno ad aggiungere alle 11 attivate nell'ambito della Ztl avviata lunedì nel centro urbano”. 

Redazione

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK