Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

ZTL, attive le telecamere nel centro storico

Semafori rossi dalle 20 alle 9 e dalle 13 alle 16, ma nel primo mese nessuna sanzione.

| di Martina Luciani
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

LANCIANO - Entreranno in funzione lunedì 21 marzo le 11 telecamere del Comune di Lanciano posizionate in prossimità dei varchi delle zone a traffico limitato con cui sarà possibile iniziare un’attività di controllo e di sicurezza in città. Dopo anni di dubbi e rinvii, le telecamere saranno funzionanti ed interamente di proprietà del Comune che le ha acquistate da Mazal (ex Aipa) per 348 mila euro.

Le 11 postazioni si trovano in via dei Frentani, piazza Plebiscito, corso Roma, via dell’Asilo, via degli Agorai, Torri Montanare, via dei Funai, via Valera, via dei Bastioni e due in corso Trento e Trieste e fotograferanno tutte le auto che transiteranno in prossimità dei varchi. Il semaforo sarà rosso, in tutti i varchi, dalle 20 alle 9 e dalle 13 alle 16, con possibilità di cambiamenti e adattamenti dopo il primo mese di pre-esercizio. Nei quartieri Sacca e Civitanova le telecamere assolveranno alla sola funzione di sicurezza e non di controllo per l’accesso dei veicoli.

Durante il primo mese ci sarà ancora tolleranza nei confronti di chi entra nella ztl senza permesso con semaforo rosso e sarà occasione per abituarsi alle nuove disposizioni e regolarizzare i propri tagliandi. “Invitiamo tutti i cittadini a venire nei nostri uffici in via Romagnoli - dichiarano da Mazal - aperti dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17 per mettere in regola i permessi e poter così entrare nei varchi senza incappare in sanzioni”.

“Per evitare le multe di 81 euro - precisa il comandante della Polizia Municipale, Guglielmo Levante - chiediamo non solo di rispettare gli orari delle ztl ma a chi possiede i permessi, chiediamo di tenerli in bella mostra per evitare di incappare in situazione spiacevoli”.

“Sono molto soddisfatto di questo nuovo tassello del nostro progetto di valorizzazione del centro storico anche pensando ad un approccio turistico - sottolinea il sindaco Mario Pupillo - e possiamo finalmente dire che queste telecamere sono di proprietà del Comune di Lanciano, dopo una querelle andata avanti dalla passata amministrazione”.

“Tengo a sottolineare - conclude l’assessore a mobilità e traffico Pino Valente - che i nostri interventi non sono slegati tra loro, ma seguono una strategia ben precisa: la riqualificazione del centro storico con interventi strutturali e di qualità che permettano una maggiore vivibilità dello stesso”.

Martina Luciani

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK