Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Scavi al De Titta: dalla scuola dell'infanzia Maria Vittoria si chiede la messa in sicurezza della zona

I genitori degli alunni hanno promosso una raccolta firma per velocizzare il ritorno alla normale situazione del giardino.

| di Martina Luciani
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

LANCIANO - Sono già numerose le firme raccolte dai genitori dei bambini che frequentano la scuola dell’infanzia Maria Vittoria che chiedono a gran voce il ripristino delle normali condizioni di sicurezza nel giardino adiacente la scuola. Già perché da quando sono stati effettuati gli scavi che avrebbero dovuto portare all’ampliamento del vicino De Titta, ma subito bloccati a causa del ritrovamento delle mura aragonesi nei pressi del Torrione, tutto è rimasto così.

I bambini alunni della scuola, circa 200, con l’arrivo della bella stagione, sono infatti abituati a frequentare il giardino nelle ore scolastiche ma se la situazione dovesse restare così, tra scavi, reti e le antiche mura non protette, potrebbero dover rinunciare ai momenti all’aria aperta per non incappare in situazioni di pericolo.

Per questo motivo, i genitori dei bambini hanno deciso di raccogliere firme, come gesto simbolico anche di alcuni piccoli alunni, per chiedere al sindaco e presidente della Provincia Mario Pupillo la messa in sicurezza del giardino. Il sindaco, una volta ricevute le firme, ha assicurato il ripristino della situazione precedente nel più breve tempo possibile e comunque prima dei festeggiamenti per i 150 anni della scuola che ci saranno a maggio.

Approvazione per la raccolta firme anche da parte della dirigente scolastica Marilena Bellisario che ha ringraziato i genitori per l’impegno profuso. Ora non resta quindi che aspettare e sperare che si torni alla normale situazione di sicurezza il prima possibile.

Martina Luciani

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK