Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Proponi il tuo candidato: il Movimento 5 Stelle scalda i motori in vista delle comunali 2016

Cassettine in 30 attività commerciali della città in cui indicare il proprio nome ideale. I vincitori saranno poi votati online per arrivare alla lista definitiva.

Condividi su:

LANCIANO - Parte da carta e penna, cassettine posizionate in 30 attività commerciali della città ed un nome, la caccia al nuovo sindaco ed ai nuovi consiglieri, targata Movimento 5 Stelle e che parte dal Meet Up “Amici Beppe Grillo Lanciano”.

“Questa è un’iniziativa che vuole avvicinare persone stimate, con passione per la politica ed i cittadini lancianesi alla vita politica ed alle iniziative del Movimento 5 Stelle” è quanto afferma Riccardo Sozio, responsabile del Meet Up ed, insieme a Piero Vinciguerra e Sonia Gaeta, parte del gruppo di lavoro che ha ideato questa iniziativa.

Si parte dalla base, quindi. E dalle proposte che i cittadini, in totale anonimato e libertà, potranno fare su i nomi che più riterranno idonei ad essere parte attiva nella vita politica della città. C’è tempo fino alla fine di luglio per dare la propria preferenza.

Una volta conclusa questa fase, si passerà al secondo step, online.

I “vincitori” di questa competizione saranno inseriti nelle liste di candidati che potranno essere votati su Facebook.
Dalla pagina “Lanciano Partecipa” e sul gruppo correlato “Assemblea permanente” sarà possibile registrarsi, dando le proprie generalità, e votando quei candidati che poi

andranno a comporre la vera e propria lista elettorale, per le prossime comunali 2016, a cui il Movimento 5 Stelle, a Lanciano, parteciperà per la prima volta.
“5 mesi prima delle elezioni - ci ha spiegato Riccardo Sozio - presenteremo la nostra lista con cui competeremo nelle prossime comunali di Lanciano, i cui candidati saranno interamente scelti dalla base”.

A breve, sempre su Facebook, inizieranno una serie di dibattiti sui temi caldi locali, in cui , attraverso sondaggi, si capirà qual è la posizione degli iscritti. Questi incontri, da virtuali, presto diventeranno reali. Dei veri simposi con i cittadini che andranno, mano a mano, a comporre il programma elettorale.

“Il Meet Up è un contenitore il cui contenuto è fatto dagli iscritti - ha precisato Sozio - e attraverso questa iniziativa vogliamo cercare di avvicinare persone nuove, per essere più visibili. C’è ancora curiosità per questo nuovo metodo di esprimere le proprie preferenze - ha concluso Riccardo Sozio - ma siamo sicuri che la risposta dei cittadini sarà buona, così come lo è stata quella degli esercenti”.

Condividi su:

Seguici su Facebook