Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Arriva in città il nuovo info point turistico, sarà ultimato già a fine giugno

110 mila euro per migliorare l'accoglienza turistica in città, in una struttura autostenibile ed ecocompatibile.

Condividi su:

LANCIANO - Sarà pronto a fine mese il nuovo TIME - Tourist Information Miracolo Eucaristico, punto informativo sito in piazza della Pietrosa, per migliorare l’accoglienza dei pellegrini in città.

Un’opera che rientra nella più ampia progettualità del settore turistico che è partita, qualche mese fa, con il punto degustazioni nei pressi di Santa Maria Maggiore, nel quartiere storico di Civitanova.

Una struttura di circa 11 metri per 7, più grande della precedente, interamente fatta in vetro e acciaio, in pannelli componibili che permetteranno una facile e veloce realizzazione e la possibilità in futuro, di sistemare altrove tutta l’opera a seconda delle esigenze della città.

“E’ un ulteriore tassello per il miglioramento dei percorsi turistici in città e per rendere più fruibile il servizio turistico per le migliaia di pellegrini che arrivano a Lanciano” ha dichiarato l’assessore ai Lavori Pubblici Antonio Di Naccio.

La realizzazione della nuova struttura, i cui lavori sono già iniziati, parte dalla necessità di garantire un funzionale punto di riferimento per i turisti con una zona informazioni, con l’affiancamento dei più basilari servizi. Ci saranno due ingressi, uno per il vero e proprio info point, in cui reperire tutte le informazioni necessarie sui tanti possibili percorsi turistici della città e l’altro per la zona dei servizi igienici con 7 bagni, anche per disabili.

“Tra le caratteristiche principali - ha spiegato l’ingegner Nicola Sciarra - oltre alla modalità dei pannelli, c’è la completa autosostenibilità garantita da un impianto fotovoltaico e da pannelli solari e la ecocompatibilità dei materiali usati”.

“Questo è uno dei tanti pezzi del più grande puzzle della progettualità di questa amministrazione - ha concluso il vicesindaco Pino Valente - che permette, quando serve, di intercettare fondi regionali o europei”.

L’opera costerà circa 110 mila euro, 40 mila messi a disposizione dal comune di Lanciano e circa 70 mila, dalla regione Abruzzo, grazie ad alcuni fondi europei.
A luglio, atteso anche il miglioramento del percorso che collega il terminal bus in piazza Memmo con il nuovo TIME per garantire più sicurezza ai turisti.

Condividi su:

Seguici su Facebook