Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Io non rischio"

Domani e dopodomani, in piazza Plebiscito, buone pratiche di protezione civile

Condividi su:

LANCIANO - Il sistema più efficace per difendersi da un rischio è conoscerlo. Questo tipo di conoscenza, per essere realmente utile, di solito comporta un livello di approfondimento che difficilmente può essere comunicato con un semplice spot radiofonico o televisivo.
Ed è da questi presupposti che nasce l’idea di “Io non rischio, buone pratiche di protezione civile”, campagna di prevenzione promossa dalla Protezione Civile, che domani e dopodomani, sarà in piazza Plebiscito, a Lanciano.
Nello spirito di “Io non rischio” il volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano ancora una volta insieme per diffondere la cultura della prevenzione. I volontari e le volontarie, formati per sensibilizzare i propri concittadini nei territori dove operano quotidianamente, illustreranno cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un’alluvione, un terremoto o un maremoto.
I volontari saranno presenti con stand informativi, un’installazione con scatoloni, colorati e illustrati, sovrapposti, contenenti giochi per far conoscere il rischio sismico e ciò che ne consegue.
Un’idea concepita e proposta da Anpas e subito sposata dal Dipartimento della Protezione Civile, dall’Ingv e da ReLuis, e poi progressivamente allargata ad altre associazioni di protezione civile. Perché se è vero che le idee camminano con le gambe delle persone, per un’idea come questa di gambe ce ne vogliono davvero tante.

Condividi su:

Seguici su Facebook