Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Il Natale a Lanciano tra trenino, presepi e spettacoli

Il villaggio di Babbo Natale, l'arrivo della Befana e la speciale Notte dei Saldi.

| di Martina Luciani
| Categoria: Curiosità e varie
STAMPA
printpreview

LANCIANO - Tra la “la via dei presepi”, spettacoli teatrali e musica, questa mattina è stato presentato il cartellone natalizio del Comune di Lanciano, un Natale sotto il segno della tradizione.

“La creatività e l’aiuto delle associazioni locali - ha detto l’assessore alla cultura Pino Valente - è fondamentale per la riuscita di questo cartellone, insieme ovviamente alla sinergia con la Proloco Lanciano”. “Magari non piacciono - ha proseguito Valente - ma recependo la richiesta delle associazioni di categoria, siamo stati i primi in Abruzzo ad addobbare con le luminarie natalizie le vie della città”.

Un cartellone che ripropone, proprio come quello presentato dalla Proloco sabato scorso, la passeggiata tra i presepi della città, e il concorso che coinvolge famiglie e attività commerciali per il presepe e la vetrina più belli e il trenino che gira tra le vie del centro.
Tra i tanti eventi, molti dei quali già inseriti nella stagione teatrale 2014/2015 del teatro Fenaroli o nei calendari delle associazioni lancianesi, spicca, il 13 dicembre, presso il Fenaroli, il concerto a cura dell’Orchestra Filarmonica Giovanile d’Abruzzo. A parlare del concerto e del progetto, il direttore d’orchestra Giovanni Sabella.
“La nostra orchestra è nata nel 2012, per riscoprire il patrimonio musicale locale - ha spiegato lo stesso Sabella - da Francesco Masciangelo, ai suoi allievi, come Camillo De Nardis”. Di cui, proprio il 13 dicembre, si ascolterà il “Preludio religioso” interpretato dal flauto solista Fabio Poretti.

Tra le altre manifestazioni , il 20 e 21 dicembre, il Villaggio di Babbo Natale che in piazza Plebiscito allieterà le feste dei più piccoli, tra spettacoli, tombolata e regali.
Appuntamento anche con lo sport, sabato 27 dicembre, alle 20.30, con We Run, la gara podistica alla scoperta delle bellezze della città che, per la prima volta, si svolgerà in notturna. E a gennaio torna l’appuntamento con “Aspettando la Befana”, in collaborazione con l’associazione Emeis.
E per concludere, il 5 gennaio “la notte dei saldi” con i negozi aperti fino alle 22 e con il volo spettacolare di Babbo Natale e la Befana dalla Torre Civica, in collaborazione con il CAI.

Un Natale all’insegna delle collaborazioni tra associazioni, realtà culturali e Comune. Un cartellone costato 11.600 euro, di cui 7.700 da sponsorizzazioni private ed i restanti 3.900 messi a disposizione dall’amministrazione comunale per un Natale che, nonostante la crisi, abbia ancora il “profumo” di festa.

Martina Luciani

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK