Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Taccuino del mare

Disegnare in spiaggia tra un bagno e l'altro

| di Marco Pallini Palmar
STAMPA

Ormai i miei amici e la famiglia si sono rassegnati: Marco al mare disegna!

E, checché se ne dica, ci sono molti buoni motivi per farlo.

Il primo: ci sono miriadi di spunti diversi che vanno dai riflessi dei trabocchi sull'acqua agli stessi trabocchi, esercizio veramente ostico di disegno dal vero. Perché, come ormai sa chi segue questa rubrica, ho smesso di disegnare da tempo la cosiddetta "fiction" per dedicarmi all'osservazione della realtà ed alla sua restituzione grafica/pittorica.

Secondo: circondato dal gossip imperante è una scusa per indossare gli auricolari ed ascoltare la propria musica preferita.

Terzo: frequentando spiagge di sassi non ci si può esimere dal disegnarli magari con rami e pezzi di legno spiaggiati.

Quarto: il colore asciuga molto velocemente e il tutto subisce un'accelerazione tale per cui a fine giornata ti ritrovi con molti più disegni.

Insomma, è un soggetto - il mare - che non mi stancherò mai di rappresentare, specie lungo la nostra "Costa dei Trabocchi", così varia paesaggisticamente e fonte inesauribile di ispirazione!

P.S. Amici e parenti sarebbero più contenti se li ritraessi qualche volta. Mi sa che dovranno aspettare ancora un po' di tempo!

Marco Pallini Palmar

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK