Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Scodinzolii e coccole per la festa del canile di Lanciano

Le foto della festa nel rifugio di Villa Martelli

Condividi su:

LANCIANO - Cancelli aperti, bandane colorate, scondinzolii e tante coccole: sono stati questi gli ingredienti dell’annuale festa del canile che si è tenuta questa mattina, domenica 24 maggio, nel rifugio comunale di Villa Martelli.

Una mattinata dedicata ai nostri amici a quattro zampe, quest’anno, a causa del maltempo, ancora meno fortunati. E sono stati tanti i lancianesi che hanno deciso di passare una domenica un po’ diversa, portando cibo e coperte ai circa 300 ospiti del rifugio cittadino e facendo loro un po’ di coccole, avventurandosi nella stradina che conduce alla struttura che, complice la pioggia di ieri, era a tratti quasi impraticabile.

E allora tutti “in piedi” dietro le sbarre per avere una carezza o una coccola in più e per sperare che quella mano che arriva da dietro una rete, sia proprio quella giusta che regali loro una casa vera.

Tante le famiglie e tanti i bambini che si sono aggirati tra i vari reparti chiamati simpaticamente “Parioli”, “villette a schiera” o “zona peep” che con ombrellini e girandole colorate cercano di dare una parvenza di casa ad una zona fortemente minacciata dalla collina, in bilico, sovrastante.

La mattina è stata anche occasione per l’estrazione dei biglietti della lotteria di beneficenza per aiutare il canile stesso a ripartire dopo la frana. Un’iniziativa partita da privati, amanti dei cani, che ha tentato di sopperire alla scarsa collaborazione delle istituzioni, riuscendo a vendere ben 3728 tagliandi.

Sono le mattine come questa ad aiutare a sensibilizzare la cittadinanza su realtà come quella del canile e far sentire meno soli cani e volontari.

Condividi su:

Seguici su Facebook