Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

1200 alunni per la 34esima edizione della Coppa Speranze Fiat

Dopo 6 vittorie consecutive, la scuola Mazzini sarà la squadra da battere.

Condividi su:

LANCIANO - Per la prima volta sarà infrasettimanale il giorno del via della 34° edizione della COPPA SPERANZE FIAT. Per dar modo di partecipare anche a quegli istituti che erano solitamente impossibilitati a farlo non svolgendo attività didattica il sabato.

Quest’anno vedrà protagonisti 1200 alunni di 21 scuole in rappresentanza di 40 comuni, la gara di corsa campestre riservata agli studenti delle scuole medie di primo grado.
6 le categorie di cui 3 femminili e 3 maschili – prima seconda e terza media.-

Si prevedono numeri memorabili per quest’edizione, e a tal proposito, il comitato organizzatore ha deciso di effettuare le batterie per ogni gara, e sarà affidata alla presenza dei Cronometristi di Chieti redigere le classifiche in base ai tempi ottenuti.

Sarà la scuola media Mazzini di Lanciano, vincitrice delle ultime sei edizioni consecutive, la squadra da battere, che quest’anno si presenterà con 114 alunni. La Umberto I di Lanciano con 140 alunni e la De Petra di Casoli con 86 alunni. Questi solo alcuni dei numeri coinvolti in questa manifestazione, al termine della quale verrà redatta sia una classifica individuale, sia una classifica per scuole.

A tutti gli studenti, al termine della gara, verrà consegnato un ricordo della manifestazione, mentre la cerimonia di premiazione finale, in cui saranno premiati i primi 20 di ogni categoria e tutti gli istituti partecipanti, si terrà all’interno dello stabilimento Sevel di Atessa con una manifestazione apposita circa 20 giorni dopo l’evento.

In questa manifestazione ci saranno, inoltre, in palio, il 23° Memorial Avv. Gennaro Paone e l’11° Memorial Cav. Del lavoro Icilio Sideri , entrambi grandi sostenitori del Cross del Sud e della Coppa Speranze Fiat.

Medaglia di bronzo nella 20 km. di marcia ai Giochi Olimpici di Barcellona, medaglia d’argento ai campionati mondiali di Stoccarda 1993, vincitore di numerosi titoli italiani e prestigiosi piazzamenti in tante competizioni internazionali, oltre ad aver partecipato a cinque edizioni dei giochi Olimpici, questo il “biglietto da visita” del testimonial d’eccezione Giovanni De Benedictis, azzurro e pescarese, portacolori del gruppo sportivo Carabinieri, che sarà presente nel giorno della manifestazione.

Giovedì 16 aprile 2015 all’Ippodromo Villa delle Rose di Lanciano, le gare prenderanno il via alle 9,30, con la prima media femminile, per poi continuare via via con le varie categorie, fino alle 12,45, orario in cui è prevista la fine della manifestazione. Sarà presente anche Sua Eccellenza Emidio Cipollone, Arcivescovo di Lanciano.

Tra le varie autorità e istituzioni presenti alla conferenza di presentazione, il pensiero comune è il voler spronare e supportare i giovani in queste manifestazioni sportive, che rappresentano, come dice il Sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, “la medicina naturale” .
Chiude la conferenza con un augurio speciale Monica Papponetti,  e cioè “di poter presto riavere e riveder gareggiare in questa manifestazione, che negli ultimi tre anni la vede riservata solo ai ragazzi delle scuole medie, anche i “grandi” campioni, magari proprio gli stessi ragazzi delle passate edizioni che maturano e crescono diventando nomi di spicco, per poter contare su nomi azzurri”.

La manifestazione è organizzata dall’A.S.D. Atletica Gruppo Fiat Auto Formia in collaborazione con la direzione della Sevel di Atessa e della BPER, patrocinata dall’amministrazione comunale di Lanciano, dalla regione Abruzzo, dalla provincia di Chieti, dall’ufficio scolastico di Chieti, dal Coni e dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera.
Per notizie, risultati e foto è possibile consultare il sito www.atleticafiatformia.it

Condividi su:

Seguici su Facebook