Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Feste di Settembre, piena fiducia nel Sindaco Pupillo

| di Angelo Laccisaglia
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
LANCIANO - É evidente che sulla polemica relativa alla nomina a Presidente delle Feste di Settembre ci siano due visioni opposte del fare politica, da una parte c'é chi consiglia di nominare persone con "un minimo di competenza" e in maniera "fiduciaria", dall'altra chi ha deciso di operare con i massimi criteri di trasparenza e pubblicità, anche sulle nomine dirette.
 
Questa opposta visione ci rassicura. È uno dei principi cardine dell'Amministrazione Pupillo, é stato promesso in campagna elettorale e dopo appena 8 mesi dalla conferma del Sindaco Pupillo nessuno ha voglia di cambiare modo di operare: d'altronde il segnale dato dai cittadini é stato chiaro, tredici liste contro cinque non sono bastate a far cambiare idea ad una città.
 
Sosteniamo con forza e convinzione il Sindaco Pupillo e siamo convinti che abbia compiuto anche questa volta la migliore scelta possibile, dopo un'attenta valutazione di tutte le candidature. La nomina a Presidente delle Feste di Settembre, pur essendo una scelta diretta del Sindaco e quindi dell'Amministrazione, da 5 anni, come per tutte le altre nomine a carattere fiduciario, avviene dopo aver dato a tutti la possibilità di manifestare la propria volontà a proporre un progetto.
 
Con questa procedura la selezione per qualità e la caratteristica fiduciaria sono complementari, non si tratta di una mera scelta di carattere politico. Anzi. Basterebbe non avere la memoria corta: l'Amministrazione Pupillo è quella che in passato ha confermato la nomina di Ivaldo Rulli, candidato con il centrodestra nelle ultime amministrative e successivamente ha  "sposato" il progetto ed il profilo di Stefano Angelucci Marino, un profilo artistico di livello la cui persona non è riconducibile né al centrosinistra né alle liste civiche di maggioranza.
 
Ci sarebbe piaciuto a tal proposito che la "politica", per una volta, almeno sulle Feste di Settembre potesse evitare di polemizzare, perché le feste sono di tutti e sono un momento importante per la nostra città. Rispediamo al mittente le accuse di una scelta fatta "per conoscenza": è evidente che ci separa una distanza pressoché incolmabile sul punto, non appartiene al nostro modo di fare e di intendere la politica  nominare persone senza darne preventiva pubblicità, nel rispetto dei regolamenti comunali ed anche quando non è richiesta per legge. 

Angelo Laccisaglia

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK