Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Comunali 2016, Forza Italia presenta i 24 candidati

Redazione
Condividi su:

LANCIANO - Imprenditori, sportivi, giovani laureati, mamme, artigiani e vecchie conoscenze. Dopo l’ufficialità delle liste di sabato scorso, oggi, Forza Italia dà un volto ai 24 nomi che sono scesi in campo per le prossime elezioni amministrative e racconta qualcosa di loro alla città.

A presentarli il coordinatore regionale Nazario Pagano, il coordinatore provinciale Daniele D’Amario, l’ex assessore regionale Emilio Nasuti e l’onorevole Fabrizio Di Stefano.

“Il centrodestra è tutto qui - commenta Di Stefano - e chi continua a parlare di spaccatura, evidentemente, ha torto visto che non si era mai trovata una simile convergenza su un candidato sindaco”.

“Io vi ringrazio per la bellissima accoglienza e per l’entusiasmo che si respira qui - prosegue il candidato sindaco Errico D’Amico - e ringrazio tutti voi candidati che avete deciso di mettervi in gioco, di farlo con me e da oggi, di lavorare per riuscire a vincere, tutti insieme. Otto liste sono tante - continua - e da sabato io mi sento più forte con quello che mi piace chiamare il mio piccolo esercito”. 

Soddisfazione anche da parte del coordinatore Nazario Pagano che rimarca la convinzione sulla convergenza sul nome di Errico D’Amico. “Ho una grande stima per Errico come persona - spiega - e credo rappresenti una candidatura di prestigio per Lanciano e per poterla migliorare. E’ questo a cui miriamo, non ad interessi personali”.

L’ex assessore provinciale Eugenio Caporrella ha poi presentato i 24 candidati: Rino Pascualin Andreoli, Paolo Benintendi, Fabrizio Bomba, Bruno De Felice, Pierluigi D’Orazio, Graziella Di Campli, Francesca Di Cicco, Marcello Di Menno Di Bucchianico, Massimo Esposito, Antonella Fratangelo, Alessio Fresco, Francesca Gaeta, Giuseppe Iezzi, Luigi Lombardi, Vittoria Maida, Angela Mannino, Siriana Marchetti, Ombretta Mercurio, Nadia Pizzi, Giovanni Rapino, Ivaldo Rulli, Francesca Sigismondi, Luciana Strizzi e Nicola Tantimonaco.

Condividi su:

Seguici su Facebook