Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

One Glass Eye per la seconda anteprima di "Vinum et Cultura"

Domenica 6 Novembre la seconda anteprima della nuova manifestazione eno-gastronomica di San Salvo con il live acustico di One Glass Eye

Condividi su:

Domenica 6 Novembre dalle 17:30 presso la Casa della Cultura c/o "La Porta della Terra" di San Salvo, avrà luogo la seconda anteprima di Vinum et Cultura con il concerto acustico di One Glass Eye, che eseguirà, solo voce e chitarra, i brani del suo album d'esordio Elasmotherium, uscito lo scorso 10 Ottobre per V4V RecordsIngresso gratuito!

Cos'è Vinum et Cultura?

Vinum et Cultura è un ambizioso progetto sostenuto dall'associazione culturale Fatto Bene insieme ai giovani proprietari di Drank, locale con poco più di un anno di vita alle spalle, ma che ha già avuto modo di animare le serate del centro storico di San Salvo grazie ad una serie di eventi mirati a proporre intrattenimento originale e musica di qualità.    

La manifestazione, patrocinata dal Comune di San Salvo, avrà luogo dall' 11 al 13 Novembre nella zona del centro storico di San Salvo dove è stato tracciato un "sentiero" che accompagnerà i visitatori alla scoperta delle WineHouse allestite ad hoc per ospitare il vino offerto dalle cantine aderenti. 

Il tutto verrà accompagnato da un'area food con le migliori proposte gastronomiche della nostra tradizione e sarà inquadrato all'interno di un programma ricco di concerti ed appuntamenti collaterali come presentazioni,workshopdibattiti e proiezioni che avranno non solo lo scopo di arricchire la manifestazione in sé, ma anche quello di stuzzicare il pubblico riguardo l'affascinante e multiforme cultura che da sempre accompagna il mondo del vino. 

BIO - One Glass Eye è il progetto solista di Francesco Galavotti, già frontman della band emocore Cabrera. Il suo disco solista d'esordio Elasmotherium, è uscito lo scorso 10 Ottobre in digitale e CD edizione limitata per V4V-Records e Out Stack. Un disco intimo, sincero e poetico che unisce la tradizione emo math al folk lo-fi da cameretta. 

ELASMOTHERIUM - L’elasmoterio è una creatura preistorica, un enorme rinoceronte che viveva nel freddo.
"Elasmotherium" è il disco di una civetta che deride il peso del ghiaccio. È un disco di case, di animali domestici, di fast food, di solitudini, di videogiochi, di maglioni usati e di un tatuaggio che non arriverà mai perché la pelle non lo potrebbe reggere. Un disco da tenere in tasca, imbottito contro il freddo, che dura venti minuti.
È una fotografia di 9 canzoni, scattata in un giorno di marzo del 2016, quando pioveva e le macchine fuori dallo studio sembravano miracolosamente dei sintetizzatori. È il disco di una crescita, di un distacco consapevole ma taciuto per gentilezza, con un sorriso appena forzato.
Racconta, in qualche modo, di un disgelo. 
Non ci resta che continuare a seguire i numerosi aggiornamenti che i ragazzi pubblicano giorno per giorno, come se fosse un conto alla rovescia aspettando l'11 Novembre, giorno in cui si accenderanno le luci di Vinum et Cultura nel nostro centro cittadino.

SITO WEB: http://vinum.etcultura.it/ 

CANALI SOCIAL: Facebook - Instagram

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook