Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Tutto pronto per il Dono 2015

Più di 50 carri per omaggiare la Madonna del Ponte, nell'anno dei 500 anni della nostra Arcidiocesi.

| di Redazione
| Categoria: Feste di Settembre
STAMPA
SPS 6212 - Regina Fernanda Recchione

LANCIANO - Con “Il Dono”, in programma domani, martedì 8 settembre, si concretizza uno dei momenti legati alla tradizione ed alla religiosità più sentiti delle Feste di Settembre: l’omaggio dei lancianesi, e non solo, alla Madonna del Ponte.

 
Anche quest’anno “Il Dono” è particolarmente atteso, anche perché impreziosito da una serie di iniziative già sperimentate con grande successo lo scorso anno, grazie all’intuito del direttore Stefano Angelucci Marino ed alla sua professionalità nel campo dello spettacolo e della cultura.
 
Sono oltre 50 i carri, ciascuno addobbato con dedizione dagli abitanti delle contrade del circondario, che parteciperanno al corteo, al via alle 9.30 da corso Trento e Trieste (incrocio con viale Delle Rose). Bambini e adulti, animali e le più ghiotte specialità del territorio, con i prodotti tipici e i ‘frutti’ della terra, sfileranno lungo corso Trento e Trieste, fino ad arrivare in piazza Plebiscito. Il tutto accompagnato da balli e canti della tradizione frentana.
 
E come già successo negli anni passati, la Sfilata delle Contrade sarà aperta dal Gruppo “Tradizione”, che darà un segno tangibile della riscoperta dei canti del passato e delle tradizioni, che lo staff guidato da Angelucci ha particolarmente a cuore. Anche quest’anno, infatti, il corteo sarà guidato dal gruppo, a cura di Mimmo Spadano (Terre del Sud), in cui un nutrito gruppo di partecipanti – tra giovani appassionati di canto e le anziane signore protagoniste storiche del Dono – eseguiranno i canti degli Inni alla Madonna del Ponte. Sarà, però, un’esibizione che non mira a riprodurre scene del passato in maniera fedele, ma vuole rielaborarle e reinventarle artisticamente, pur rispettando le origini dei canti.
 
Altra conferma rispetto al Dono 2015 è la diretta dalla web tv locale “Abruzzolive.tv”. Un prezioso regalo ai tanti lancianesi all’estero, che aspettano impazienti di ‘rivivere’, seppur attraverso lo schermo di un computer, una delle tradizioni più belle e sentite della città frentana.
 
Tra gli altri appuntamenti del Dono, alle 17.30 in Piazza Plebiscito, l’esibizione degli sbandieratori di Lanciano per la Santa Patrona. Dalle 19 in Piazza Plebiscito, invece, la tradizionale vendita dei donativi. Infine, alle 21 al Teatro Fenaroli  “Fratello Antonio” di Carmine Marino, spettacolo teatrale a cura della Parrocchia di Sant’Antonio.

Redazione

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK