Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Maltratta per anni moglie e figlie, 49enne di Lanciano finisce dietro le sbarre

Dopo la denuncia della donna, scoperti anni di violenze psicologiche, fisiche e sessuali culminate in minacce di morte.

| di Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

LANCIANO - E’ finito in carcere con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, nei confronti della moglie e delle sue due figlie minori, e di violenza sessuale, ai danni della consorte, D.N.V., 49enne, di Lanciano.

Le indagini, avviate dalla Procura di Lanciano dopo la denuncia della donna, e condotte dalla Sezione Polizia Giudiziaria Carabinieri, hanno evidenziato come l’indagato, fin dai primi anni di matrimonio (circa 15 anni fa), abbia sottoposto a continue vessazione fisiche e psicologiche moglie e figlie e abbia abusato sessualmente della moglie, costringendola con violenza a compiere e subire atti sessuali. Infine, l’uomo era arrivato anche a minacciare di morte la donna e le ragazze.

Il giudice per le indagini preliminari, Massimo Canosa, accogliendo la progettazione della Procura, ha quindi emesso a carico dell’indagato la misura cautelare in carcere a causa dei fatti di estrema gravità, perpetrati per un lungo periodo di tempo e visto il pericolo costante e continuo per le parti lese.

Redazione

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK