Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Ricetta del giorno: la polenta abruzzese

Una ricetta della tradizione regionale, ottima per riscaldarsi nei giorni più freddi...

| di Isabella Previti
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Continua, la nostra carrellata di ricette tipiche abruzzesi...Oggi proponiamo, la ricetta della " polenta abruzzese ", un ottimo piatto, per riscaldarsi nelle fredde giornate invernali...

La polenta, è un piatto antichissimo della tradizione italiana. Il cereale di base, più comunemente usato, è il mais, che conferisce al piatto, il caratteristico colore giallo. Il mais, fu importato in Europa dalle Americhe nel XV secolo.  Prima di allora, si preparava una polenta scura, principalmente con farro o segale e successivamente anche con grano saraceno, importato dall'Asia.

Conosciuta in tutte le sue varianti, in passato ha costituito, il cibo base della cucina povera,  nel settentrione e nelle regioni del centro Italia.

In Abruzzo, l'usanza è di condirla con sugo di carne di maiale...

Andiamo a vedere come si prepara!

Preparazione:

In una pentola, far cuocere da freddo, quattro costine di maiale, complete delle spuntature di cartilagine, quattro o più pezzettoni di grasso e magro.

Pancetta tesa pepata, 4 o più salsicce intere e due bicchieri di acqua e uno di vino bianco, sale pepe. Far restringere, aggiungere due cucchiai di olio e far rosolare.

Durante la rosolatura, inserire trito di cipolla, sedano, e carote.

Quando soffriggono, mettere tre salsicce sbriciolate e bagnate con poco vino.

Appena sfumato, aggiungere 500gr. di pelati di pomodoro che frantumerete con un cucchiaio in legno.

Dopo 10 minuti, versare 750ml. di passata di pomodoro, un cucchiaio di zucchero e lasciare cuocere a fiamma bassa per un ora circa.

A fine cottura, regolare il sale. Dev'essere, leggermente saporito , con una nota dolce.

Per la polenta, usare una pentola antiaderente con abbondante acqua, quando inizierà a bollire, versare un soffritto nell'acqua, costituito da 4 cucchiai di olio e uno spicchio di aglio scamiciato, che sarà da rimuovere, prima di aggiungere la farina di mais.

A questo punto, salare l'acqua e nel pieno del bollore, aggiungere 500gr di farina bramata, mescolando con un cucchiaio di legno da adesso fino a fine cottura.

Sarà pronta in 30-35 minuti.

Impiattare, in almeno 5 piatti grandi e condire col sugo, i pezzi di carne, le salsicce e abbondante pecorino abruzzese grattugiato.

Per un tocco in più, si possono aggiungere tocchetti di peperoni cornetti dolci appassiti  e fritti...

Isabella Previti

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK