Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Covid-19, vaccinazione al via a Lanciano. Antonio Caporrella e Arianna Manzi i primi

La priorità è attribuita al personale delle categorie più a rischio degli operatori sanitari

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

"Fare il vaccino è un sollievo, quasi una festa, dopo avere vissuto in prima persona la tragedia dei malati nella Rianimazione Covid di Chieti": lo dice con il tono di chi si libera da un incubo Arianna Manzi, mentre porge il braccio a Cinzia Amoroso, il medico dell’équipe che ha avviato la vaccinazione anti Covid-19 all’ospedale di Lanciano.

Lei, anestesista in servizio al “Renzetti”, ha dato lo start insieme ad Antonio Caporrella, direttore dell’Emergenza-urgenza, al quale la dose è stata somministrata per primo. Rispettata anche la parità di genere, dunque, nella prima giornata della campagna vaccinale all'ospedale di Lanciano che nelle battute iniziali, com’è noto, è riservata agli operatori sanitari.

Sono 66 in tutto quelli che hanno ricevuto la prima dose ieri, ma si continuerà a vaccinare ogni giorno, al pomeriggio dal lunedì al venerdì e per l’intera giornata di sabato e domenica. La priorità, come confermato anche dalle figure professionali inserite nell’elenco di questa prima giornata, è attribuita al personale delle categorie più a rischio, quali appunto Pronto soccorso, Rianimazione, Radiologia a cui seguono poi tutte le altre. 

 

redazione

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK