Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Ricetta del giorno: Pizz e foje (pizza di granoturco e verdure)

Squisito da gustare anche alla Vigilia di Natale

| di Isabella Previti
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Oggi proponiamo una pietanza dall'origine contadina, tipica della tradizione abruzzese.

"Pizz e Foie"ovvero, la pizza di granoturco con verdure.

Tradizionalmente, la pizza di granoturco, viene cucinata sotto il coppo (un grosso coperchio concavo in ferro) direttamente sul piano del camino.

Le" foie", invece, sono le verdure in foglia, miste e di campagna.

Si tratta di una pietanza dal gusto semplice, ma intenso.

Qui di seguito, riportiamo una versione della ricetta, che può avere molte varianti, a seconda della zona e della tradizione.

In questa, proponiamo, l'aggiunta delle sarde sotto sale.

Andiamo a vedere, cone si prepara..

Ingredienti per 6 persone:

800 gr. di farina di granoturco (per polenta)

3 spicchi di aglio

6 sarde o alici sotto sale (facoltativo)

Sale

1 dado vegetale 

8/9 peperoni secchi dolci

3 peperoni piccanti

1.800 kg di verdure (cime di rape, bietola,verza,cicoria)

Acqua q.b.bollente

Preparazione:

Pulire, tagliare e lavare le verdure, in una pentola alta e versare l'oio. Far rosolare l'aglio.Versare le verdure nella pentola e fare appassire aggiungendo man mano l'acqua(alla fine deve rimanere una minestra un po' brodosa) salare e aggiingere il dado.

Mettere a bollire dell'acqua salata , versare in una ciotola la farina di mais, aggiungere poco per volta l'acqua bollente e mescolare con un mestolo(frusta) per evitareche si formino dei grumi, la consistenza deve essere non troppo molle per poter formare delle pizzette con le mani.

Prendere una teglia da forno e foderarla con carta da forno.Adagiarvi le pizzette e infornare a 200°C per circa 20 minuti, finché non formano una crosticina dorata.

Prendere le sarde salate e pulire il sale in eccesso,togliere la lisca, infarinare e rosolare nell'olio bollente, giusto un secondo per accentuare il sapore.

Ora prendere la pentola con le verdure cotte, tagliare la pizza nelle verdure, lasciando qualche pezzo intero da parte. Servire con i peperoni secchi e sarde in una pentola di coccio.

 

 

 

 

 

Isabella Previti

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK