Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Coronavirus e viaggi 2020: dove non possono andare gli italiani

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Viaggiare al tempo del Covid

L'emergenza Coronavirus ha portato grandi cambiamenti nel mondo del turismo e dei viaggi in generale.

Purtroppo la situazione non si è ancora stabilizzata, ma è necessario avere qualche punto di riferimento per capire al momento dove non possono andare gli italiani. In ambito nazionale non ci sono restrizioni, ma non si può dire altrettanto a livello internazionale.

Una raccomandazione che deve essere assolutamente fatta è quella di valutare bene tutti i pro ed i contro prima di iniziare un viaggio, in particolare se all'estero.

Gli spostamenti in Europa

Ad oggi il popolo italiano può muoversi tranquillamente verso:

  • I seguenti Stati membri dell'Unione Europea: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca (incluse isole Far Oer e Groenlandia), Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussembrugo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo (incluse Azzorre e Madeira), Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna (incluse Canarie ed altri territori nel continente africano), Svezia.
  • Gli Stati parte dell'accordo di Schengen: Islanda, Liechtenstein, Norvegia (comprese isole Svalbard e Jan Mayen), Svizzera.
  • Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord (inclusi Gibilterra, Isole del Canale, Isola di Man, basi britanniche nell'isola di Cipro, Azzorre e Madeira).
  • Andorra, Principato di Monaco.
  • Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano.

Austria

In particolare, l'Austria concede libero accesso solo ed esclusivamente nel caso in cui non siano stati visitati Paesi diversi da quelli sopra elencati nei 10 giorni precedenti.

Belgio

In Belgio chiunque desideri entrare per più di 48 ore deve prima compilare un formulario online. Per gli italiani sono raccomandati, ma non obbligatori, test e quarantena.

Cipro

Cipro consente l'accesso solo dopo la presentazione di un certificato di test COVID-19 negativo effettuato al massimo 72 ore prima della partenza.

I viaggiatori italiani possono fare il test direttamente sul luogo, ma è obbligatoria la quarantena in attesa dei risultati.

Oltre ciò, è necessaria una dichiarazione giurata (Cyprus Flight Pass) da compilare online non prima di 24 ore dall'inizio del viaggio.

La parte nord dell'isola non è ancora accessibile.

Estonia

Per entrare in Estonia, gli italiani possono scegliere tra 14 giorni di isolamento o effettuare il test.

Finlandia

L'ingresso in Finlandia ci è consentito solo per ''motivi essenziali'' e dunque il turismo ad oggi è escluso.

Grecia

Per entrare in Grecia è necessaria la compilazione di un modulo online (Passenger Location Form) il giorno prima dell'arrivo. Dopo questa operazione verrà rilasciata una ricevuta da portare sempre con sè per accedere ai vari servizi di trasporto.

Irlanda

Oltre al modulo, l'Irlanda richiede anche un isolamento di 14 giorni, ma le direttive variano con molta velocità.

Lettonia e Lituania

La Lettonia richiede ai cittadini italiani una quarantena di 10 giorni, in quanto rientrante tra le aree definite ''rosse''.

Per la Lituania e la Norvegia la quarantena si estende a 14 giorni.

Svizzera

La Svizzera ha disposto la quarantena solo per gli italiani che provengono da aree particolamente a rischio, quali attualmente Campania, Sardegna, Veneto e Liguria.

Altre nazioni in Europa

Per Albania, Bosnia Erzegovina, Serbia, Montenegro, Macedonia del Nord, Kosovo, Moldavia, Bielorussia ed Ucraina i confini sono chiusi per gli italiani, tranne che per motivi di estrema e reale necessità.

Resto del mondo

Per quanto riguarda il resto del mondo, consentono l'accesso solo Georgia, Tunisia, Ruanda, Giappone, Repubblica di Corea, Thailandia, Australia, Nuova Zelanda, Canada ed Uruguay, ma con le dovute procedure preventive.

Tutti gli altri paesi restano al momento inaccessibili.

Per tutelare te stesso e gli altri durante gli spostamenti in Italia e all'estero è consigliabile utilizzare un mezzo di trasporto personale.

Noleggia un'auto a prezzi super convenienti con Enjoy Travel ed affronta il viaggio in piena sicurezza.

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK