Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Presentato il progetto esecutivo del primo lotto per l'intervento sulla frana a Santa Giusta

Questa mattina in conferenza stampa illustrato il progetto che interverrà sulla frana: si svilupperà in due lotti di lavori per una spesa complessiva di 2,6 milioni di euro

| di Francesca Torriero
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview
LANCIANO - Questa mattina durante la conferenza stampa tenutasi nella sala consiliare "Falcone e Borselino" del Comune di Lanciano, è stato presentato il progetto esecutivo dell'intervento di mitigazione del dissesto idrogeologico che interessa una zona abitata di contrada Santa Giusta.

L'intervento riguarda un fronte franoso prossimo ad alcune abitazioni e alla strada principale che collega la contrada al centro città: il progetto del primo lotto di lavori sarà finanziato dalla Regione Abruzzo con 1.500.000 euro e interesserà un fronte di circa 50 metri, dove saranno realizzati dei canali per drenare l'acqua dal terreno e stabilizzarlo, al fine di rallentarne il movimento e la conseguente discesa a valle; inoltre verranno costruiti dei muri di contenimento in cemento armato abbinati a gabbioni in pietrame a tutela della strada e delle abitazioni.

“Abbiamo deciso di dividere l'intervento atteso da decenni in quella zona in due lotti: con questo primo lotto di lavori, che contiamo di far partire entro il 2017, andremo a mitigare il pericoloso movimento franoso in atto nella zona, con il successivo secondo lotto di lavori calibreremo l'intervento per una somma complessiva di 2,6 milioni di euro. I primi 1,5 milioni di euro finanziati dalla Regione Abruzzo sono una risposta importante ad un problema serio di dissesto che le recenti precipitazioni hanno acuito. Abbiamo sgomberato le abitazioni in pericolo, stiamo ospitando le famiglie in albergo e monitoriamo quotidianamente la situazione grazie al prezioso lavoro dell'ufficio Lavori Pubblici”, hanno spiegato il Sindaco Mario Pupillo e l'Assessore ai Lavori Pubblici Pino Valente.

Il progetto esecutivo è stato realizzato dall'ingegnere Stefano Rastelli e dall'ingegnere Fausto Boccabella, rispettivamente dirigente del settore Lavori Pubblici e Responsabile Unico del Procedimento, che durante la conferenza stampa ne hanno illustrato i dettagli.
 
 

Francesca Torriero

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK