Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

I Padroni con gli amici al guinzaglio chiedono un’area sgambamento cani

Ieri la manifestazione di “Lanciano a 4 zampe”: ok ai controlli, ma i cani hanno diritto anche ad un’area per essere lasciati liberi

| di Francesca Stefano
| Categoria: Attualità
STAMPA

LANCIANO – “Il cane da qualche anno è passato a componente familiare e noi proprietari ci sentiamo discriminati come cittadini”, le parole scritte dall’Associazione Lanciano 4 Zampe che ieri mattina ha riunito tanti cani e padroni insieme per una manifestazione in centro da Villa delle Rose e fino in Piazza Plebiscito con la volontà di sollecitare un argomento che interessa molti già da diverso tempo. “I nostri cani hanno anche i Diritti e Lanciano a 4 zampe chiede l’Area Cani dove poterli portare e lasciarli liberi in tutta sicurezza”.

Qualche giorno fa la comunicazione del Sindaco che ha dato mandato alla Polizia Municipale di controllare che vengano rispettate le norme che impongono microchip, museruola e raccolta delle deiezioni, ma è l’associazione Lanciano a 4 zampe a ricordare come siano sì necessari i controlli, ma senza dimenticare una richiesta avanzata da tempo.

Un’area di sgambamento per i cani in base ai quartieri ed al numero di abitanti, dove gli amici a quattro zampe possano correre ed essere lasciati in libertà senza guinzaglio o museruola, in totale sicurezza, per poter imparare a socializzare con gli altri cani senza obblighi e tutelando anche chi invece non possiede cani. Un passo necessario anche questo per garantire agli animali la possibilità di vivere liberamente il proprio spazio, che deve essere donato alla città.

L’associazione nel post pubblicato sulle pagine facebook spiega come nel tempo si è cercato di mettere insieme, attraverso una raccolta fondi, le risorse necessarie alla realizzazione dell’area con pareri favorevoli in merito alla realizzazione nell’ex ippodromo di Villa delle Rose.

Adesso in tanti, anche dopo la manifestazione di ieri, chiedono che venga portato avanti il progetto, i controlli sono necessari ma è altrettanto necessaria un’area per gli amici a quattro zampe, così che possano essere liberi di correre e socializzare in compagnia di altri amici ma nel rispetto della sicurezza di tutti.

 

Francesca Stefano

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK