Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A soli 31 anni se n’è andato il giovane regista Davide Pompeo

Redazione
Condividi su:

LANCIANO - Se n’è andato nella notte per un malore, mentre dormiva nella sua casa lancianese, il giovane regista Davide Pompeo, 31 anni, da tempo trasferito a Padova, ma col cuore sempre a Lanciano.

Laureato in ingegneria, ma conosciuto per i cortometraggi da lui scritti e diretti fin dall’età adolescenziale. Famoso il suo “Il giorno di Sacramento” con cui riempì il cinema Maestoso, grazie anche alla partecipazione di Ray Sugar Sandro. Ma la notorietà, anche nei circuiti cinematografici internazionali, l’aveva raggiunta grazie al corto “Il Confessionale” che nel 2013 vinse numerosi premi nazionali tra cui quello come migliore sceneggiatura per l’InContatto Festival ed internazionali, ad esempio nell’International Short Film Festival of India come miglior film straniero.

I funerali si terranno domani, venerdì 1 aprile, alle 15.30, nella chiesa parrocchiale di San Pietro.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook