Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Ancora danni al monumento che ricorda i Martiri delle Foibe

Casapound chiede al Comune un immediato intervento di restauro.

| di Martina Luciani
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

LANCIANO - Non è di certo notizia odierna quella che vede il monumento ai Martiri delle Foibe, sito in fondo ai Viali, in uno stato di abbandono ed incuria. E dopo 8 mesi, in cui l’unico intervento messo in atto era stato il riposizionamento della targa ad opera dei ragazzi di CasaPound, la situazione generale è peggiorata.

Nei giorni scorsi, atti vandalici, oppure semplicemente l’incuria ed i segni del tempo, hanno avanzato lo stato di degrado dell’opera.

“Si tratta di un gesto ignobile, sia se compiuto per ragioni ‘politiche’ sia se si tratti di vandalismo fine a se stesso - afferma Nico Barone, responsabile lancianese di CasaPound, convinto si tratti di un atto vandalico - auspichiamo che il Comune si pronunci in una ferma condanna del gesto, compiuto ai danni della sacralità del ricordo di innocenti uccisi o costretti ad abbandonare la propria terra solo perché italiani, e si impegni ad avviare il prima possibile un intervento di restauro”. 

“In caso contrario - prosegue Barone - provvederemo noi come già avvenuto la scorsa estate, quando restaurammo la targa dai danni dovuti all’incuria da parte di chi dovrebbe tutelare il patrimonio monumentale della città e ad atti vandalici compiuti da chi per stupidità od odio ideologico non è in grado di rispettare neppure il ricordo delle vittime del genocidio della propria gente”.

Martina Luciani

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK