Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Minacce di morte e pedinamenti ai danni della ex: arrestato 37enne di Barletta

Redazione
Condividi su:

LANCIANO - E’ finito agli arresti domiciliari F.M., 37 anni, residente a Barletta, accusato del reato di atti persecutori ai danni della donna con cui aveva avuto una relazione sentimentale dal novembre 2103, B.M, 31 anni, residente a Lanciano.

Le indagini sono state eseguite dagli agenti del Commissariato di Lanciano, coordinate dal pubblico ministero Rosaria Vecchi.

L’attività investigativa ha evidenziato come l’autore del reato, in tempi e luoghi diversi, e comunque dal dicembre 2014 al settembre 2015, ha sottoposto la donna a reiterate condotte persecutorie, consistite in ricorrenti minacce di morte mediante telefonate e tramite l’invio di sms, nonché in pedinamenti, condotte tali da generare nella donna un permanente stato di ansia e di paura ed un fondato timore per l’incolumità propria.

Il Giudice per le indagini preliminari del tribunale di Lanciano ha disposto il divieto assoluto per l’arrestato di allontanarsi dal luogo di detenzione senza autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria, il divieto assoluto di comunicare con persone diverse da quelle che con lui convivono, nonché il distacco di tutte le utenze telefoniche e/o telematiche in suo uso.

Condividi su:

Seguici su Facebook