Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Nel periodo delle Feste di Settembre musica all'aperto fino a tardi: la deroga all'ordinanza del sindaco Pupillo

Interessati non solo i quattro giorni di festa, ma anche 11 e 12 settembre.

Redazione
Condividi su:

LANCIANO - Anche per i giorni 11 e 12 settembre è stata concessa una deroga di un’ora per gli spettacoli di musica all’aperto.

L’ordinanza del sindaco Mario Pupillo che, per la stagione estiva, prevedeva la cessazione della musica al di fuori dei locali a mezzanotte, chiuderà un occhio non solo nei tre giorni di festa, più la nottata, come previsto dall’ordinanza iniziale, ma anche nelle giornate di venerdì 11 e sabato 12.


“Le festività patronali del Settembre Lancianese in onore della Madonna del Ponte - si legge nella deroga all’ordinanza - rappresentano una consolidata tradizione che ha assunto nel corso del tempo una vetrina per la città con eventi di vario genere che costituiscono fonte di richiamo ed attrattiva turistica”.

E considerando i giorni 11 e 12 settembre come ricompresi nelle festività patronali e dichiarando l’amministrazione di voler favorire e sostenere quelle iniziative che possano contribuire alla valorizzazione turistica del territorio, il sindaco, su richiesta del presidente delle comitato Feste Stefano Angelucci Marino, ha deciso prolungare la cessazione degli intrattenimenti musicali e delle manifestazioni sonore all’aperto, all’una per venerdì 11 e alle due per sabato 12.

Condividi su:

Seguici su Facebook