Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Bando di "ferragosto": Progetto Lanciano prende le distanze

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

LANCIANO - Il movimento civico Progetto Lanciano prende posizione in merito al bando per l'affidamento di servizi di architettura e ingegneria relativi a lavori di riqualificazione urbana nel quartiere Santa Rita.

Bando che ha scatenato polemiche vibranti nella nostra città per la scelta di pubblicare il bando nel periodo di ferragosto quando gli studi professionali sono praticamente tutti chiusi.
Un bando importante perché la parcella professionale prevista è di circa centocinquantamila euro per presentare la progettazione definitiva per la realizzazione di due palazzine da 6 alloggi a canone concordato e 6 a canone sociale in via Sigismondi, opere sulla rete viaria, marciapiedi, completamento e sistemazione della pista ciclabile, copertura del campo di bocce e sistemazione del campo da calcio Di Meco.

"Siamo certi che la procedura seguita rispetti quanto previsto dalla normativa. - è quanto afferma il capogruppo di Progetto Lanciano Giacinto Verna - Non abbiamo mai detto né pensato che ci siano irregolarità per quanto fatto dal settore Urbanistica del comune di Lanciano. Riteniamo però che oltre alla pubblicazione sul sito del comune di Lanciano e sulla gazzetta ufficiale bisognasse provvedere a divulgare meglio un bando che veniva pubblicato nel periodo ferragostano. Perché non fare un comunicato stampa? - chiede Verna - perché non preallertare gli ordini professionali a fine luglio quando già si poteva prevedere la pubblicazione del bando stesso”.

“Il risultato - prosegue Verna - è che un bando così importante è stato praticamente disertato dai professionisti della nostra città e di tutta la penisola ma non perché non hanno voluto presentare la domanda ma per il motivo che non hanno saputo della pubblicazione del bando. Ed infatti hanno risposto solo 6 studi professionali quando invece sarebbe stato lecito attendersi una partecipazione molto più ampia di quanto accaduto”.

E sono tanti i professionisti della nostra città ad essersi lamentati con esponenti di Progetto Lanciano e non solo per la inesistente pubblicità di questa selezione.
“Capiamo l'urgenza e la velocità per non perdere i finanziamenti regionali ma un comunicato stampa ed il preavviso agli ordini professionali non avrebbe certo rallentato la procedura e di certo avrebbe consentito una maggiore partecipazione evitando le feroci polemiche che hanno investito tutta l'amministrazione comunale. Per questi motivi - conclude Giacinto Verna - la lista civica Progetto Lanciano prende le distanze dalle modalità di pubblicazione e di divulgazione di questo bando".

Redazione

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK