Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

No all'abbandono degli animali: la nuova campagna degli Animalisti Italiani Onlus

Redazione
Condividi su:

Torna la bella stagione e, puntuale come il caldo estivo, torna il problema dell’abbandono degli animali. Ed è con lo slogan “tu lo abbandoni, lui ti perdona. Chi è la bestia?” e con l’hashtag ufficiale #chièlabestia che l’associazione Animalisti Italiani Onlus ha lanciato la nuova campagna contro l’abbandono degli animali, per questa estate 2015.

Secondo le statistiche, il dato sulla mortalità cani abbandonati da solo raggiunge l’80%. Nei mesi di giugno, luglio e agosto si registra il massimo picco di abbandoni: si stima ammontino a circa 60 mila nei tre mesi. Ciò equivale a 20 mila al mese, cioè a circa 600 cani abbandonati al giorno.

Tra le imminenti iniziative degli Animalisti Italiani Onlus, il cui presidente è il lancianese Walter Caporale, in contrasto contro il fenomeno dell'abbandono una lettera rivolta a tutti e 20 i governatori delle regioni italiane per chiedere di approvare una legge che regolamenti l'accesso degli animali nelle spiagge sul modello della Legge n. 19 del 2014 approvata in Abruzzo.

Condividi su:

Seguici su Facebook