Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Approvati i lavori di restauro di porta San Biagio

400mila euro dalla regione Abruzzo per far tornare a splendere la porta e le mura limitrofe.

Condividi su:

LANCIANO - Dovrebbero finalmente partire a breve i lavori di restauro e consolidamento della porta San Biagio e delle mura limitrofe.

In una delibera di giunta si legge, infatti, dell’approvazione del nuovo progetto definitivo dell’importo complessivo di 400 mila euro, redatto dalla società di ingegneria EUROS srl, per rimettere in sesto l’ultima porta di Lanciano rimasta in piedi, provata dai segni del tempo e di una scarsa manutenzione. 


Soprattutto dopo il peggioramento del quadro fessurativo interessante la zona della cinta muraria costituita dalla torretta in muratura di mattoni pieni posta in prossimità di porta San Biagio,  si è visto necessario ampliare il progetto del 2012 che prevedeva la ricostruzione del solo paramento murario crollato per effetto della spinta a tergo generata dal crollo del materiale arenaceo ad un costo di 99 mila 700 euro.

Al costo degli interventianche della zona non prevista dal precedente progetto, che comprendono le spese di progettazione, direzione lavori e altre di carattere generale e indagini e studi geologici, si farà fronte grazie al contributo della regione Abruzzo nell’ambito del “programma degli interventi strutturali in materia di difesa del suolo”.

Per questo la giunta dichiara l’opera urgente, indifferibile e di pubblica utilità e a questo punto si aspetta solo l’ultima votazione per rendere il provvedimento immediatamente eseguibile.

Condividi su:

Seguici su Facebook