Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Fissate le date dei saldi invernali, ma Confcommercio dice no

La Regione ha stabilito che si partirà il 5 gennaio

| di Martina Luciani
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Il prossimo lunedì 5 gennaio inizieranno, in Abruzzo, i saldi invernali e si concluderanno il 5 marzo.
A margine della conferenza dei servizi che ha visto la partecipazione delle quattro camere di commercio abruzzesi, delle maggiori associazioni di categoria e delle associazioni dei consumatori, è stata proprio la Regione, ieri, a comunicare le date.

In questo contesto Confcommercio Chieti ha chiesto di posticipare la partenza degli sconti stagionali. “Sono troppo a ridosso della partenza della stagione di riferimento” fa sapere in una nota l’associazione.
“I saldi estivi di quest’anno - si legge ancora nella nota - sono scattati proprio poche settimane dopo l’inizio delle vendite dei prodotti estivi. In questo modo viene inficiato l’intero mercato locale che sta attraversando, specie in provincia di Chieti, un momento difficile”.
Da qui la richiesta di far iniziare i saldi in ritardo. Per i saldi invernali non si potrà fare nulla, ma l’associazione dichiara di aver strappato un impegno alla Regione affinché si posticipino quelli estivi (previsti per il 4 luglio).
“Il commercio al dettaglio va difeso - conclude la nota di Confcommercio Chieti -  anche e soprattutto con azioni del genere improntate alla legalità ed alla correttezza professionale”.

Martina Luciani

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK