Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Coniugi Chieti con presunta intossicazione, morto anche il marito

La moglie era deceduta all'improvviso, tre giorni dopo il ricovero del marito

Condividi su:

CHIETI - È finita nel peggiore dei modi la vicenda degli sfortunati coniugi di Chieti che lo scorso marzo erano stati ricoverati uno dopo l'altro, apparentemente per un'intossicazione alimentare mai accertata. Il marito è morto oggi al SS. Annunziata di Chieti, dopo un'infezione successiva a un trapianto di fegato riuscito. L'uomo, in gravi condizioni dallo scorso marzo, aveva perso la moglie all'improvviso, tre giorni dopo il suo ricovero. Per l'uomo, mai uscito dal coma e giunto in ospedale con la funzionalità del fegato compromessa, non era stata esclusa anche una tossinfezione alimentare che non ha trovato conferma negli esami. Ora la Procura deciderà se disporre l'autopsia.

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook