Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Brutta avventura alla scuola Mazzini

Condividi su:

Ieri mattina un ragazzo  di 13 anni studente presso la Scuola Media “G. Mazzini” di Lanciano, ha tentato di uccidersi lanciandosi dalla tromba delle scale attigue alla sua classe, al secondo piano dell'edificio scolastico. Sembra che il giovane, originario di Lanciano, abbia tentato il folle gesto per esser stato scoperto e rimproverato, insieme ad altri suoi compagni di classe mentre cercava di fotocopiare, dopo averlo sottratto all’insegnante, un testo di una verifica da fare in classe. L'insegnante una volta accortasi del fatto ha rimproverato il ragazzo e i suoi compagni per la bravata. Il tredicenne però, solitamente studente modello, si è vergognato a tal punto dall’accaduto che è' uscito di corsa dalla classe gettandosi nel vuoto dell’alto delle scale. Per qualche attimo si è pensato al peggio, soprattutto per la presenza di sangue sul pavimento, ma fortunatamente il bimbo, quand'è arrivata l'ambulanza del 118, era cosciente ed è ora ricoverato presso l’Ospedale Renzetti.

Condividi su:

Seguici su Facebook