Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Luci accese a Lanciano in ricordo delle 309 vittime del sisma del 2009 all'Aquila

L'iniziativa simbolica a 12 anni dal terremoto

| di Isabella Previti
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Il sindaco di Lanciano Mario Pupillo ha aderito all'invito del primo cittadino dell' Aquila Pierluigi Biondi ed ha acceso una luce nel palazzo comunale, come segno di rispetto e ricordo delle 309 vittime, del sisma avvenuto all' Aquila il 6 aprile del 2009.

Nella città dell' Aquila, ogni anno in questa data, si svolge una celebrazione nella chiesa di Santa Maria del Suffragio, durante la quale vengono letti i nomi delle vittime, la campana emette 309 rintocchi e a seguire si svolge una fiaccolata per le strade della città, in memoria delle vittime del sisma.

Con la pandemia, la fiaccolata quest'anno è stata sostituita dall'accensione di un braciere a cura dei Vigili del Fuoco, posizionato vicino la chiesa e dal Duomo è partito un fascio di luce che ha illuminato il cielo sulla citta, accompagnato da luci e lumini nei balconi degli abitanti.

Una giornata di vero lutto per l'intera città.

Isabella Previti

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK