Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Commemorazione per la "Giornata della Memoria"

Commovente celebrazione in rispetto delle norme anti Covid

Condividi su:

Si è tenuta ieri, a Lanciano, la commemorazione per la Giornata della Memoria.

È iniziata alle 18.00, in Piazza Plebiscito, illuminata dalle luci rosse e gialle del Palazzo Comunale.

Colori voluti, per ricordare le scarpette rosse dei bambini deportati da Auschwitz e del colore della stella, con cui venivano segnalati gli internati dei campi di concentramento.

Erano presenti, il Sindaco "Mario Pupillo", il presidente del Consiglio Comunale "Leo Marongiu", la presidente dell' ANPI Lanciano "Maria Saveria Borrelli", con una delegazione di rappresentanti delle associazioni combattistiche e dell' "Unione Comunità Romane's in Italia, in ricordo dei Samudaripen dei Rom e Sinti.

Dalla Piazza, si son recati in Largo San Giovanni, dove è stato fatto un discorso, per ricordare Samuel Grauer, Rosa Jordan, Tito Grauer e Marco Grauer, che da Lanciano, furono trasferiti nel campo di concentramento ad Auschwitz, nel 1944, dove furono uccisi.

È stata deposta una corona di fiori, accanto alle Pietre d'Inciampo.

La commemorazione è stata modesta, con pochi partecipanti per rispetto delle norme anticovid, ma davvero commovente e toccante.

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook