Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Ricetta del giorno: Torta di ricotta, mandorle e miele di Tornareccio

Un dolce con un ingrediente che è un'eccellenza d'Abruzzo...

Condividi su:

Oggi, proponiamo la ricetta della "Torta di ricotta, mandorle e miele di Tornareccio", che è un'eccellenza 

d' Abruzzo...

Tornareccio è la capitale abruzzese del miele, che viene raccolto anche in alta montagna, in aree boschive incontaminate.

Le varietà, sono svariate : L 'acacia liquido, che è molto dolce, il ciliegio, l' alianto, la marruca e la mielata di bosco.

Nel 2020, è stata aggiudicata la medaglia di platino dal London Honey Award, (il premio internazionale dedicato ai mieli di qualità) con il miele d'arancio.

L'attività apistica in questi territori, risale al XIX secolo ed è caratterizzata dalla tecnica del nomadismo, che ha per scopo, la ricerca di fioriture, che permettano di aumentare la quantità e la qualità del miele.

Infatti gli apicoltori, raccolgono il nettare di acacia e mille fiori, in alta montagna, sia in Abruzzo che in Molise, Marche, Puglia, Basilicata e Lazio.

La mancanza di pastorizzazione e dunque la conservazione delle proprietà organolettiche e la simbiosi degli operatori, con la natura, ha reso i mieli di Tornareccio, famosi per la varietà e la qualità.

Le prime famiglie di apicoltori a Tornareccio, sono presenti già dalla fine dell'800, dal secondo dopoguerra.quando l'apicoltura diviene una professione, sepre più diffusa.

A Tornareccio, nel mese di settembre, si tiene un evento importantissimo che prende nome di " Regina di Miele "ed è una rassegna degliapicoltori abruzzesi e non solo.

Nel 2019, vi han partecipato oltre 10.000 persone.

In quel contesto si son tenuti, corsi di analisi sensoriale concerti, visite guidate ai mosaici e street food.

Tra i partner, troviamo : la Regione Abruzzo, l'Associazione Ambasciatori dei Mielo, le Città del Miele, Slow Food Abruzzo e Molise e il Consorzio Qualità Abruzzo.

Comunità Slow Food degli Apicoltori Nomadi di Tornareccio.

Una vera eccellenza...

Non resta altro che andare a vedere come si prepara , questa gustosa "Torta di ricotta, mandorle e Miele di Tornareccio"...

 

                   ---Ingredienti---

 

300 gr. di ricotta

300 gr. di farina

100 gr.di miele di Tornareccio

100 gr. di mandorle

3 uova

patate tritate

qualche mandorla tagliata a scaglie

1 bustina di lievito vanigliato

1 cucchiaino di polvere di semi di vaniglia

1 pizzico di sale

zucchero a velo

 

una teglia da forno apribile

 

                   ---Preparazione---

 

Mescolando con un cucchiaio di legno, unire la ricotta, il miele, i tre rossi d'uovo, lasciando da parte gli albumi, da montare ppi a neve.

Sempre continuando a mescolare, aggiungere al composto, la farina, un pizzico di sale, la buccia del limone grattuggiata,la vaniglia, i lievito e le mandorle tritate. A questo punto, montare a neve i tre albumi incorporarli al composto.

Imburrare e infarinare la teglia, poi versare dentro il composto e ricoprirne la superficie con le scaglie di mandorle.

Mettere in forno a 180°C per circa 30/40 minuti finché la superficie della torta non risulterà dorata.

Una volta sfornata, liberare la torta dalla teglia e spolverizzarne la superficie con lo zucchero a velo.

Servire la torta tiepida o anche fredda...

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook