Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Assemblea pubblica di Zona 22 per il No alla Riforma Costituzionale

Domani, 2 luglio, a San Vito Chietino

Condividi su:

SAN VITO CHIETINO – Domani, sabato 2 luglio, prende il via la mobilitazione indetta da Zona 22 a San Vito Marina in Via Caduti sul Lavoro, un’assemblea pubblica a partire dalle 16.00 “allo scopo di poggiare i primi mattoni per costruire questo percorso di mobilitazione”.

Come scritto dagli organizzatori infatti, questo è il primo passo per radunare tutte le forze e portare avanti un’azione comune che sostenga e contribuisca a diffondere il No al Referendum del prossimo ottobre, quando i cittadini saranno chiamati al voto per esprimersi sulle modifiche alla Costituzione.

Un’azione necessaria, come dichiarato da Zona 22 “Con la riforma della Costituzione il potere passerà esclusivamente nelle mani del Governo, cancellando la sovranità popolare, il diritto del popolo di decidere. Con la riforma del titolo V della Costituzione la democrazia e il potere degli enti locali verranno definitivamente annullate. Dagli ospedali ai punti nascita, dalle scelte energetiche allo smaltimento dei rifiuti, passando per le politiche economiche e il sostegno al reddito, senza escludere la cultura e lo sviluppo agricolo e turistico.

Il collettivo annuncia di voler raccogliere le tante anime della cittadinanza per sollevare un movimento popolare come già accaduto per le questioni ambientali, nel caso di Ombrina e non solo, occasioni in cui i cittadini hanno mostrato con convinzione le proprie scelte.

“Proprio come l'appuntamento lanciato lo scorso anno in occasione della prima assemblea del Movimento No Ombrina,  - continua Zona 22 - ci aspettiamo tantissime persone per partecipare e costruire insieme a noi una mobilitazione che si rivelerà cruciale per il futuro della nostra Regione”.

Condividi su:

Seguici su Facebook