Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Un progetto fotografico per raccontare le donne cantate da De Andrè

“Le Donne del Faber”, la mostra nello spazio della Caffetteria Fenaroli a Lanciano

Redazione
Condividi su:

LANCIANO – Si apre il primo dicembre la mostra fotografica all’interno dello spazio della Caffetteria Fenaroli, un progetto curato dall’Associazione Cafeart, da Cristian Pellicciotta, curatore della mostra, e insieme al curatore artistico Nicola Antonelli.

Un progetto che ha preso vita già dal 2014, coinvolgendo attivamente fotografi, modelle, tecnici, truccatori e costumiste per raccontare in uno scatto le donne cantante da Fabrizio De Andrè, in una riscoperta di spunti e riflessioni così profonde nate nelle note del cantante genovese.

A guidare la nascita dell’iniziativa, come scrive Cristian Pellicciotta, è stata la personale passione per i versi di De Andrè, con particolare riferimento alle donne che proprio nelle canzoni sono diventate reali, anche se il frutto della fantasia del cantautore. “Ho scelto 25 personaggi femminili dopo aver fatto una cernita, sebbene De Andrè ne abbia cantate molte di più. Ognuna di esse è stata impersonata da bimbe, adolescenti, ragazze o donne che nella loro vita non fanno di mestiere le modelle ma che, in qualche modo, mi hanno ispirato”.

Ogni fotografo liberamente ha creato attraverso la propria ispirazione, studiando le canzoni e creando per ogni donna una singolare scenografia, con particolari costumi e trucco per far emergere l’emozione espressa dalle parole.

Per tutto il mese di dicembre le opere saranno esposte sui pannelli nel percorso espositivo e con accanto il testo della canzone che rappresentano, a completare il lavoro anche la realizzazione di un libro fotografico che racchiude scatti e autori.

Condividi su:

Seguici su Facebook