Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Patches Stewart ad agosto in Abruzzo con Enrico Bevilacqua e la sua band

Il 4 a Pescara e il 5 a Mozzagrogna, uniche date italiane. Il tour proseguirà in Nord Europa e Stati Uniti

| di Ufficio Stampa Music Force
| Categoria: Curiosità e varie | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Si accendono all’insegna del funk le notti abruzzesi del 4 e 5 agosto con i “Brothers in Funk”, la band di Enrico Bevilacqua, artista abruzzese di notevole caratura nazionale ed internazionale reduce dal suo primo lavoro discografico da solista “Brooklyn” edito da Music Force.

La nota band, che sta facendo il giro del mondo e che terrà due date esclusive in Abruzzo, uniche date italiane, il 4 agosto alla Lampara Jazz Club di Pescara e il 5 al Palazzo Marcantonio di Mozzagrogna (Ch), è formata da Enrico Bevilacqua, Mr. Eb, al basso; Patches Stewart (Los Angeles) trombettista storico di Marcus Milller, del quale è considerato l’erede musicale, e Al Jarreau; Keith Anderson, sassofonista americano anche lui noto per le sue collaborazioni con Miller, Prince ed Erykah Badu; Nathan Allen, batterista londinese conosciuto come il direttore musicale di Amy Winehouse; il tastierista romano Stefano Sastro e il chitarrista abruzzese Roberto Di Virgilio, entrambi direttori musicali del disco di Bevilacqua, uscito a febbraio scorso, che sta mietendo successi di pubblico e critica a livello internazionale. “Ascoltare il mio lavoro musicale tutti i giorni in rotazione in USA, Giappone, Inghilterra, Olanda, Germania è una grande soddisfazione – dice Mr Eb – posso dire di essere molto felice”.

I due esclusivi concerti abruzzesi saranno a ingresso gratuito. Quello del 4 agosto a Pescara inizierà alle 22, mentre il 5 agosto a Mozzagrogna si partirà alle 21.

“Riuscire a portare in Abruzzo, la mia terra, il world tour con i Brothers in Funk che, dopo le date abruzzesi, proseguirà in Nord Europa e Stati Uniti – aggiunge l’artista, che peraltro è anche bassista ufficiale di Patches Stewart per la tournée mondiale -  è motivo per me di grande orgoglio e per questo devo ringraziare chi ha creduto nel mio progetto, nello specifico il sindaco Tommaso Schips e tutto il Comune di Mozzagrogna, Pino della Lampara con tutto il suo staff e ovviamente l’etichetta discografica Music Force insieme alla quale stiamo facendo davvero grandi cose”.

Mr Eb annuncia: “Tanto groove, tanto divertimento e soprattutto tanta musica funky che uscirà da tutti i pori”.

 

 

Ufficio Stampa Music Force

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK