Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Torna la nuova edizione di "Scopriamo insieme il Sangro Aventino. Percorsi conoscitivi rivolti agli operatori turistici locali"

Dopo il successo riscosso nel 2016, anche quest'anno riparte l'iniziativa che ha come scopo la collaborazione degli operatori turistici per migliorare l'offerta nel territorio del Sangro Aventino

| di Francesca Torriero
| Categoria: Ambiente e territorio
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

LANCIANO - Anche quest'anno, visto l'enorme successo riscosso nel 2016, torna con una nuova edizione l’iniziativa “Scopriamo insieme il Sangro Aventino. Percorsi conoscitivi rivolti agli operatori turistici locali”: lo scorso anno sono stati organizzati 9 percorsi differenti che hanno coinvolto 12 siti presenti sul territorio del Sangro Aventino e 230 operatori turistici locali, tra cui gli operatori della DMC "Terre del Sangro Aventino", insieme a guide turistiche, albergatori, ristoratori, produttori di prodotti tipici e organizzatori di eventi.


Il progetto nasce dalla volontà degli operatori di conoscere meglio i prodotti e i siti turistici del territorio e le persone che li animano, per dare il via a collaborazioni proficue. Un’occasione utile per promuovere un tratto d’Abruzzo che dal Parco Nazionale della Majella si tuffa nel mare della Costa dei Trabocchi.


L'iniziativa prevede una serie di appuntamenti, in cui gli operatori del territorio, in collaborazione con i ristoratori e/o produttori di prodotti tipici locali, visiteranno i luoghi presenti sulla guida della Sangro Aventino Card, per migliorare l’offerta turistica: gli appuntamenti si svolgeranno in un percorso di mezza giornata tra visite guidate, visite aziendali, degustazioni e cena conviviale, con il semplice rimborso delle spese. 


La nuova edizione partirà il prossimo lunedì 27 febbraio con l’iniziativa intitolata “Natura ed Orti nella Riserva Naturale Regionale Lago di Serranella. Il Peperone Dolce di Altino”.  L’appuntamento è fissato per le ore 15.00 presso il centro visite della Riserva Naturale del Lago di Serranella con una passeggiata e con varie escursioni guidate presso l’Oasi. A seguire ci si sposterà nel centro storico di Altino per far visita al Museo del Peperone Dolce di Altino. Il primo appuntamento si concluderà presso l’azienda ACA Agrolearia Colline Altinesi con la degustazione di prodotti tipici locali a base di Peperone Dolce di Altino. 


Le date dei prossimi appuntamenti saranno:  lunedì 13 Marzo ad Ortona, il Cammino di San Tommaso, la Fontana del vino, lunedì 27 Marzo nel borgo di Colledimezzo, lunedì 10 Aprile  nella Riserva Naturale Regionale Lecceta di Torino di Sangro e i trabocchi.

Francesca Torriero

Contatti

[email protected]

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK