Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Là dove c’era una scuola

Niente parcheggio al posto dell’ex scuola

La Redazione
Condividi su:
Un tempo una scuola felice circondata dal verde, quella di via ferro di Cavallo, unica materna, inoltre, in tutta Italia aderente all’Organizzazione mondiale per l’educazione prescolastica (Omep). Ora solo erbacce, rifiuti e degrado , in quanto lo stabile è stato abbattuto lo scorso aprile, per far posto ad un parcheggio, necessario per chi va a scuola. Ma, ahimè, adesso si scopre che il parcheggio non può essere realizzato, perché l’area è vincolata a verde e non ha una destinazione d’uso urbanistica, come da piano regolatore. Bisognerebbe fare delle varianti al Prg, ma questo non è stato ancora approvato. Polemizza a riguardo il Pd, che a suo tempo si era opposto alla demolizione della scuola materna. L’ex assessore ai lavori pubblici, Paolo Bomba, invece, spiega questo, come assenza di volontà politica, per realizzare qualcosa che sarebbe fondamentale e utile in un’area dove non ci sono parcheggi. Di fronte a una comune volontà non esistono varianti burocratiche e freni che tengano e basterebbe semplicemente l’approvazione del consiglio comunale. Continua così la storia infinita, ossia lo scontro tra il centrosinistra, che ha ereditato progetti urbanistici che non condivide, e il centrodestra che vorrebbe invece vedere quei progetti realizzati.
Condividi su:

Seguici su Facebook