Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Vis Lanciano perde contro la prima in classifica Woman Napoli

Mister Blasetti: "Peccato per le occasioni mancate, orgogliosi delle nostre ragazze"

| di Ufficio Stampa Vis Lanciano
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

VIS LANCIANO 0 - WOMAN NAPOLI 5

Lanciano (Ch), 15 novembre '15 - Quella della sesta giornata di campionato è la storia di una partita giocata fino alla fine con impegno e determinazione. La Vis Lanciano ha visto arrivare a casa propria la prima in classifica, la Woman Napoli. Un pensiero fisso ad accompagnare la squadra per tutta la settimana: essere all'altezza. E, malgrado il risultato, ad analizzare la partita sembra proprio che l'obiettivo sia stato raggiunto. Prima un minuto di raccoglimento mentre suona la Marsigliese, poi il fischio d'inizio. Un primo tempo decisamente combattuto, tante le occasioni sfumate per una Vis che ha mandato in campo le più giovani, non è bastato però alle avversarie per portare a casa la vittoria. Il primo tempo finisce 0 a 0, un risultato che racconta di un'ottima prima in classifica che ha dovuto sudare e faticare per proteggere la porta. La Vis ci ha provato con Plevano, Cspregi, De Massis e Antinarella a segnare, con troppi tentativi falliti. La volontà di farcela ha accompagnato le rossonere in un altrettanto movimentato secondo tempo, durante il quale la Woman Napoli ha cambiato marcia, incrementando gli sforzi. Anche stavolta, le campane, hanno trovato pane per i loro denti. Davanti la porta della Vis c'era Nagy, instancabile, che è riuscita a contrastare le sapienti strategie di gioco delle avversarie, intercettando per tempo le azioni e respingendo con abilità la palla. Più sofferta l'ultima fase di gioco quando, la Vis, ha cominciato ad avvertire il peso di uno scontro duro: è a questo punto che, una dopo l'altra, la Woman Napoli mette in fila 5 reti. La partita finisce prima che la Vis abbia l'occasione di riscattarsi, ma alla sconfitta si accompagna la consapevolezza di aver dato al pubblico un bello spettacolo.

"Le nostre ragazze ci hanno regalato un primo tempo che ci ha resi davvero orgogliosi - commenta a fine a gara il mister, Maurizio Blasetti -. Abbiamo affrontato le prime in classifica schierando le più giovani e, nonostante questo, siamo riusciti a tenere duro e a mantenere un ritmo di gioco serrato. Una bellissima competizione che ci ha lasciato una certezza: quella di aver lavorato nella direzione giusta. Siamo riusciti a dimostrare che, anche se sotto pressione, il nostro gioco non delude. Peccato che, come spesso accade, il risultato non racconti tutto questo. Peccato per quei gol mancati...".

"Siamo venuti a Lanciano con una certa stizza - ammette mister Vincenzo Tramontana -. Sapevamo che saremmo andati incontro ad una sfida difficile e così è stato. Mi complimento con la Vis per aver condotto un eccellente gioco, abbiamo rischiato in diverse occasioni, specialmente durante il primo tempo, di andare in svantaggio. Torneremo a casa doppiamente felici per aver affrontato un'ottima squadra e per aver conquistato la vittoria". 

VIS LANCIANO: Nagy, Plevano, Vianale, Brattelli, Castellano, Cspregi, Pagano, Caporali, Silvestri, Antinarella, Caporrella, De Massis
WOMAN NAPOLI: Macchia, Napoli, D'Angelo, Politi, Pugliese, Cipolletta, Pannarello, Giannoccoli, Mendolia, Sommese, Milone
MARCATRICI: II° Tempo: Politi (WN) 4'02"; Giannoccoli (WN) 8'26",  Napoli (WN) 13'25", Napoli 17'00", Politi 18'54"
AMMONITI: Plevano (VL)

Ufficio Stampa Vis Lanciano

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK