Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Bls regola Assisi 79 a 64

Prima vittoria interna per i frentani, grazie a un terzo quarto perfetto

Condividi su:
La Bls Lanciano centra il primo successo stagionale ottenuto tra le mura amiche, regolando il Basket Assisi 79 a 64. E' stata una partita dai due volti, con la Bls in difficoltà nelle prime due frazioni di gioco e nettamente trasformata al rientro in campo. L'avvio dei frentani è subito in salita con Passa e compagni che si portano in poco più di un minuto sul 7 a 0. Chiamati a rispondere i gialloblu lo fanno con Gaeta, Salvatore e con una tripla di Savini, prima di mettere la testa avanti con Caloia (11 a 10). Si tratta però solo di un fuoco di paglia, perché Assisi si riporta avanti a metà del secondo quarto, quando tocca il 18 a 24 con una schiacciata di Meccoli. I biancorossi si difendono bene, tuttavia la Bls difetta nella circolazione di palla e la fase offensiva è spesso confusionaria, con Scavongelli che non può mai liberare il tiro. Lo fa poco dopo, quando inventa la prima tripla della serata, tirando fuori dal cilindro un colpo che tira su il Lanciano. Giandomenico Ucci, con un'altra conclusione dalla distanza, riavvicina la Bls prima del riposo (28-29). Strigliati a dovere da coach Salomone i padroni di casa rientrano in campo trasformati e sfogano la propria rabbia sul malcapitato Assisi, mettendo a ferro e fuoco la retina avversaria. La difesa di Assisi non è più così efficace come in avvio, al contrario i frentani sbarrano il passo agli ospiti, che relaizzano la miseria di 6 punti nella terza frazione. Salgono ora in cattedra Enrico Gaeta, Raffaele Borromeo e Stefano Scavongelli, che a fil di sirena realizza la tripla che vale il 51 a 35 di fine terzo quarto. Assisi è sulle gambe, ma tenta un'ultima reazione riusciendo a spaventare il Lanciano con il play Rossi e il lungo Bruschi che riavvicinano gli umbri fino al 56 a 49 del 33° minuto. E' il turno di Salvatore suonare la carica per i gialloblu. il lungo frentano infiamma il Palazzetto con una tripla e Lanciano torna a giocare in scioltezza. C'è spazio nel finale anche per i giovani Carosella e Giuliano, entrambi a canestro. La Bls porta a casa i 2 punti, ma dovrà registrare ancora i meccanismi offensivi, apparsi meno efficaci, almeno per un tempo, rispetto a quanto mostrato nell'uscita precedente a Porto San Giorgio. I frentani sono attesi da due trasferte tutt'altro che agevoli, la prima delle quali a Perugia, contro i ragazzi della Val di Ceppo e poi martedì 1 novembre a Porto S. Elpidio. Con il mese di novembre capiremo che ruolo potrà recitare la Bls in questo campionato. Turno successivo: (5° giornata di Campionato) Reale Mutua Val di Ceppo - BLS Lanciano (Perugia - sabato 22/10/2011 - ore 21:15)
Condividi su:

Seguici su Facebook