Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Chi si forma può salvare una vita"

Corsi BLSD portati a termine dalle Delegazioni di Lanciano e Vasto del Comitato Regionale Abruzzo LND

redazione
Condividi su:

Continua la formazione del e nel Comitato Regionale Abruzzo. Nelle scorse settimane si sono svolti a Vasto e a Lanciano i corsi BLSD organizzati dalle rispettive Delegazioni in collaborazione con il 118 di Chieti. Quaranta i dirigenti formati e pronti ora ad intervenire nelle attività di primo soccorso e in casi di arresto cardiaco.

“È importante ricordare le immagini del calciatore danese Christian Eriksen agli scorsi Europei – ha esordito il delegato LND di Vasto, Gaetano Martone – la tempestività e la prontezza con cui i giocatori hanno soccorso il compagno, prima dell’arrivo dei sanitari, attuando la tecnica di primo soccorso della posizione laterale di sicurezza, ha senza ombra di dubbio contribuito a salvargli la vita”.

Sensibilizzare tutta la popolazione su questo tema è molto importante: sempre più cittadini, prima che dirigenti, calciatori, calciatrici, dovrebbero essere incentivati a partecipare ai corsi BLSD e l’attività di formazione della LND Abruzzo va anche in questo senso.

Sull’importanza della tempestività dell’utilizzo di un defibrillatore è intervenuto anche Fabio Lombardi, delegato di Lanciano, “La percentuale di sopravvivenza è legata alla tempestività dell’intervento di defibrillazione, ogni minuto che passa è vitale. Se una vittima di un arresto cardiaco non è defibrillata entro 10 minuti, le sue possibilità di sopravvivenza sono meno del 2%. Se il cuore non riparte entro i primi 5 minuti, il paziente può ricevere danni cerebrali irreversibili. La sopravvivenza, quando si interviene subito con un defibrillatore, si ha nel 46% dei casi”.

da LND Abruzzo

Condividi su:

Seguici su Facebook