Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Rosso Montepulciano da Casalbordino fino in Brasile

In dirittura d’arrivo l’accordo tra la Cantina Madonna dei Miracoli e gli allevatori del “Mangalarga Marchador” a Rio De Janeiro

Condividi su:

CASALBORDINO – Sembra concludersi l’iter commerciale, iniziato già dal settembre del 2015 e che porterà il Montepulciano tra gli allevatori del cavallo di razza nazionale “Mangalarga Marchador” dopo l’accordo stretto tra la Cantina sociale Madonna dei Miracoli e l’associazione brasiliana.

11 mila gli allevatori consumatori di vino rosso, perché espressione di benessere e di uno stato sociale medio alto, anche da questo è nato l’accordo per creare un’etichetta riservata al mercato brasiliano dal nome “Cavallo Imperiale”

È una parte di Abruzzo che si spinge oltre i confini, oltre al vino ideato e commercializzato, dal Brasile potranno conoscere alcune delle caratteristiche del territorio, offrendo così un’occasione per visitare la terra e gli scenari che, immersi nella natura, si prestano alle lunghe passeggiate a cavallo.

Domingos Lollobrigida Jr, il responsabile dei coordinatori delle 22.000 fattorie associate, ringrazia il vicesindaco Vincenzo Cocchino, ideatore e promotore della sinergia in atto da cui è nata la nuova etichetta “Con questo accordo abbiamo fatto conoscere ai brasiliani la bella Casalbordino. A Rio de Janeiro la presentazione del vino "Cavallo Imperiale" di Casalbordino è stato un vero successo, siamo adesso in attesa del permesso del governo brasiliano per iniziare l'importazione del vino, che è nato già come un vincitore”

Condividi su:

Seguici su Facebook