Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cittadino locale vittima di truffa

Il Commissariato di Polizia di Lanciano ha deferito due persone, residenti a Milano, alle autorità giudiziarie competenti in seguito alle indagini svolte dopo la denuncia della vittima

Redazione
Condividi su:

LANCIANO - La Sezione Investigativa del Commissariato di Polizia di Lanciano, dopo una serie di indagini, ha deferito all'autorità giudiziaria di Milano, due persone di 27 e 36 anni, entrambi residenti a Milano, per truffa ai danni di un cittadino locale.
I due truffatori, spacciandosi come appartenenti alla Pubblica Sicurezza, avevano preso contatto con la vittima già da diversi anni, chiedendo un contributo volontario di 100 euro, al fine di ricevere una rivista sindacale di Polizia.
La vittima, che per alcuni anni ha provveduto al pagamento, ha deciso successivamente di non effettuare più il versamento: da quel momento ha iniziato a ricevere solleciti per la mancata disdetta, che, per timore, ha comunque provveduto a pagare, fino a quandoperò, ha ricevuto una richiesta di quasi 3 mila euro relative alle spese di procedimento editoriale definitivo.
A questo punto la vittima si è rivolto alle forze dell'ordine denunciando i fatti, facendo così avviare le procedure investigative.

Condividi su:

Seguici su Facebook