Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Truffa online: dopo il pagamento niente auto e nessuna traccia del venditore

Redazione
Condividi su:

TORINO DI SANGRO - Sono stati individuati e denunciati all’Autorità giudiziaria due pregiudicati della provincia di Bergamo, E.B. e C.E. responsabili della truffa nei confronti di una giovane ragazza di Torino di Sangro.

La giovane, infatti, aveva bloccato l’acquisto di un’automobile in vendita sul sito www.subito.it versando la caparra di 250 euro tramite bonifico, ma quando si è recata nel luogo stabilito per concludere l’acquisto e ritirare la macchina non ha trovato nessuno, neanche i venditori che avevano fatto perdere le loro tracce.

Dalla querela esposta i militari della Stazione Carabinieri di Torino di Sangro hanno così individuato i due responsabili. 

Condividi su:

Seguici su Facebook