Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Chiodi e Zavattaro fanno i conti senza l'oste

Di Bucchianico interviene sulla questione nuovo ospedale

La Redazione
Condividi su:
Ci siamo, forse fra qualche mese riusciremo a scoprire quali sono le reali intenzioni di Chiodi e Zavattaro sull’Ospedale di Lanciano. Per adesso ci dobbiamo accontentare solo di una constatazione: non hanno i soldi per costruire ed occorre vendere l’area attuale del Renzetti, quale la notizia che aspettavamo. Ad essere sinceri lo avevamo capito da mesi, ma aggiungiamo un altro dubbio che ormai ci attanaglia: se per costruire il nuovo Renzetti occorrono 105 milioni di euro, la Regione attraverso l’ex Art. 20 ne ha 50, ne mancherebbero 55 sul totale. Vi è una perizia della ASL, peraltro errata, che valuta 45 milioni di euro l’attuale area. In realtà la perizia di un tecnico comunale dice che non ne vale più di 10 milioni. Quindi mancano all’appello 45 milioni, ammenochè non abbiano fatto i conti seguendo la perizia della ASL. Noi crediamo che i soldi usciranno dalla privatizzazione dell’Ospedale e dalla vendita del Renzetti ma lo vogliamo ascoltare dalla bocca del Commissario alla Sanità e dal Manager Zavattaro. Una cosa è certa la Regione e la Asl stanno facendo un gioco sporco nei confronti dei lancianesi.
Condividi su:

Seguici su Facebook