Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Approvato il regolamento della Consulta Comunale Studenti

Collaborazione tra studenti e Comune nella definizione di iniziative, progetti ed attività

Condividi su:

LANCIANO – Approvato durante la sessione del Consiglio Comunale tenutosi ieri pomeriggio, il regolamento della Consulta Comunale Permanente di Partecipazione degli Studenti che mette insieme il mondo della scuola, in particolare gli studenti delle scuole secondarie di II grado e il Comune nel segno della partecipazione e della comunicazione.

L’idea infatti è quella di collaborare per proporre e portare a termine iniziative, progetti ed incontri utili per gli studenti e non solo, sollecitando la partecipazione nella vita istituzionale della città e affrontando eventuali problemi e necessità che possono emergere.

Un progetto sperimentato da tempo, un percorso avviato nel 2012, come spiegato dall’Assessore alla Pubblica Istruzione Giacinto Verna che aggiunge “la Consulta è un momento importante di ascolto e confronto con gli studenti, che siamo sicuri contribuirà a rappresentare le istanze degli studenti nella Casa comunale”.

L’organo si occuperà di favorire la comunicazione, promuovere rapporti, collaborare con organi collegiali delle istituzioni scolastiche, enti, associazioni e comitati portatori d’interessi diffusi del mondo giovanile e studentesco, per esigenze ed iniziative comuni ma anche presentare pareri al Comune su questioni che sono più strettamente legate al mondo giovanile.

Sarà presieduta dall’Assessore alla Pubblica Istruzione e sarà composta da quattro rappresentanti degli studenti per ogni scuola secondaria, ma le sedute saranno aperte a tutti gli studenti delle scuole superiori, anche a quelli residenti a Lanciano ma che frequentano altri istituti al di fuori del territorio comunale, in modo da poter assicurare uno sguardo più ampio sul mondo della scuola, tenendo conto di chi vive la città.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook