Partecipa a Lanciano News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Inaugurazione MusAA

Sabato 14 aprile, ore 10.30, presso il Palazzo Stella De Giorgio verrà presentato il nuovo MuseoArchitetturaArte.

Condividi su:
Lanciano - Sabato 14 aprile 2012, alle ore 10.30, presso il Palazzo Stella De Giorgio di Lanciano, verrà inaugurata la nuova sede del MusAA – il MuseoArchitetturaArte nato come associazione no profit nell’ottobre 2009 in seguito ai tragici eventi del terremoto dell’Aquila per volontà di un mecenate tedesco ed in partnership con il prestigioso “Forum für Baukultur e. V.” di Dresda, con lo scopo di salvaguardare, sostenere e promuovere la conoscenza della cultura architettonica ed artistica del territorio abruzzese. Alla cerimonia saranno presenti il sindaco della cittadina frentana Mario Pupillo e l’assessore comunale alla cultura Pino Valente. Subito dopo i saluti delle autorità, negli spazi attigui dell’antico oratorio Madonna degli Angeli, il presidente del MusAA Paola Ardizzola d’Oltremare darà avvio ai lavori della prima giornata di studi su “Valori e potenzialità della città ritrovata. Per una ricontestualizzazione della città antica”. L’incontro è inserito nell’ambito delle iniziative previste per la XIV Settimana della Cultura organizzata dal MiBAC. Parteciperanno, tra gli altri, il prof. Romolo Continenza dell’Università dell’Aquila, l’ing. Sebastian Storz direttore del Forum für Baukultur e. V. di Dresda e il prof. Giorgio Stockel dell’Università La Sapienza di Roma. Chiuderà la mattinata il vernissage della mostra “Trasmutazioni. Paesaggi e visione. Installazioni, multimedia e site specific, arte VS architettura” dell’artista e designer abruzzese Gabriele d’Oltremare, visitabile tutti i giorni fino al prossimo 22 aprile. Con la sede di Lanciano, il MusAA si propone come un vero e proprio centro studi per la cultura del costruire che funzioni da osservatorio permanente sulla città e sul paesaggio, aprendosi al dialogo con tutti gli enti interessati allo sviluppo delle potenzialità del nostro territorio. Inoltre, intende proseguire nell’avvio di nuove collaborazioni internazionali per una valorizzazione davvero universale del patrimonio artistico, architettonico e paesaggistico abruzzese. Cooperazioni sono state già strette con il Rhode Island School of Design di Providence, la Facoltà di Architettura di San Pietroburgo, la Middle East Technical University di Ankara, e diversi Istituti Italiani di Cultura in Europa.
Condividi su:

Seguici su Facebook